Sposarsi in villa

Stampa la pagina

Sposarsi in villa

Il comune di Capannori offre la possibilità delle celebrazioni del matrimonio civile in alcune delle ville storiche del '400/ '500, '600 e del '700, situate nel territorio comunale, costruite dalla nobiltà Lucchese ed utilizzate come residenze estive o come villa-fattoria.

Scenari unici, ricchi di magica atmosfera, dove il vissuto traspare dagli arredi, dai mobili d' epoca e dalle opere d'arte.

Le ville che hanno aderito al progetto " Sposarsi in Villa", promosso dall' Amministrazione comunale di Capannori, sono le seguenti:

  • Casale de' Pasquinelli ( Segromigno in Monte)
  • Fattoria di Fubbiano ( S. Gennaro)
  • Fattoria Mansi Bernardini (Segromigno in Monte)
  • La Casa Gialla ( San Martino in Colle)
  • Palazzo Bove ( S. Gennaro)
  • Tenuta San Pietro ( San Pietro a Marcigliano)
  • Tenuta Spadaro ( Gragnano)
  • Villa Borrini (S. Andrea di Compito)
  • Villa Bruguier ( Camigliano)
  • Villa Grossi Daniela ( Camigliano)
  • Villa Leoni ( S. Gennaro)
  • Villa Michaela ( Vorno)
  • Villa La Volpe(Camigliano)
  • Villa Lenka (Coselli)
  • Villa Controni (Coselli)
  • Borgo Bernardindi (Coselli)
  • Villa Mommi (Pieve di Compito)
  • Villa Gambaro (Petrognano)
  • Colle di Bordocheo (Segromigno in Monte)
  • Villa Reale (Marlia)
  • Villa Lera (Gragnano)

Requisiti del richiedente

Sono necessarie le pubblicazioni di matrimonio sia per i residenti che per i non residenti.

I residenti dovranno procedere ad effettuare tali pubbilcazioni nel Comune di Capannori, mentre i non residenti dovranno rivolgersi ai propri Comuni di residenza e a presentare " Pubblicazioni Effettuate", un atto di delega all' Ufficio di Stato Civile del Comune di Capannori.

In caso di cittadini stranieri non residenti, dovranno essere compilati i seguenti documenti, a seconda dei casi.

  1. Per tutti gli stranieri: il documento fondamentale per la celebrazione del matrimonio dell straniero in Italia è il NULLA-OSTA, che viene rilasciato dalle Autorita competente del paese d' origine. In base a specifici accordi e convenzioni internazionali per alcuni cittadini stranieri vigono condizioni diverse ( fare riferimento al punto n.2). Il nulla-osta deve attestare che non esistono impedimenti al matrimonio, secondo le leggi del paese di appartenenza e deve chiaramente indicare i seguenti dati: nome, cognome, data e luogo di nascita, petrnità e maternità, cittadinanza, residenza e stato libero; deve inoltre riportare che lo straniero può contrarre matrimonio in Italia con il cittadino italiano (seguono le generalità). Tale Nulla-osta può essere rilasciato dall'Autorità Console in Italia; in questo caso la firma del Console deve essere legalizzata presso la Prefettura italiana competente, se non previste particolari convenzioni di esenzione delle legalizzazioni.
  2. Per i cittadini il cui stato ha aderito alla Convenzione di Monaco del 5 settembre 1980 relativa al certificato di capacità matrimoniale: è prevista la possibilità di sostituire il Nulla-Osta con un certificato di capacità matrimoniale, esente da legalizzazione, che viene rilasciato dall'ufficio di Stato Civile del Comune di residenza del proprio paese. Gli Stati che hanno aderito alla Convenzione sono: Austria, Belgio, Germania, Grecia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna, Svizzera, Turchia.
  3. Per i cittadini statunitensi: al posto del nulla-osta vengono richiesti i seguenti documenti: A) atto di notorietà attestante che, per le leggi cui il cittadino è sottoposto nel proprio paese può contrarre matrimonio. Per tale atto occorre presentarsi con due testimoni avanti ad un'autorità italiana competente ( Cancelleria del Tribunale, Notaio, Autorità Consolare italiana all'estero). B) dichiarazione giurata resa presso il Consolato Statunitense in Italia. La firma del Console deve essere legalizzata presso la Prefettura competente.
  4. Per i cittadini australiani: in sostituzione del nulla-osta  sono richiesti i seguenti documenti: A) dichiarazione giurata resa dal cittadino australiano alla competente autorità consolare australiana in Italia, dalla quale deve risultare che giuste le leggi a cui è soggetto in Australia, nulla-osta al matrimonio che intende contrarre in Italia. La firma del Console deve essere legalizzata presso la competente Prefettura. B) Documenti (atto di nascita, certificato di stato libero) rilasciati dalle competenti autorità in Australia dai quali risulti la prova che giuste le leggi a cui l'interessato è soggetto in Australia, nulla-osta al matrimonio che intende contrarre in Italia.

 

 

 

 

Come fare

Gli interessati si rivolgeranno al proprietario della villa prescelta, per accordi sul tipo di servizio, prezzo, data ed orario di matrimonio. Tempestivamente dovranno essere concordati e comunicati, in modo formale, la data, il luogo e l'orario del matrimonio con l'ufficio di Stato Civile del comune, che curerà le pratiche matrimoniali.

Quando

Cosa occorre

Documento d'identità personale, codici fiscali degli sposi (se posseduti), documenti d'identità dei due testimoni per la cerimonia, ricevuta di versamento da pagare nell'importo e nelle forme di seguito indicate.

Per i cittadini residenti in atri Comuni italiani: atto di delega, oltre ai documenti elencati al punto n.1.

Per gli stranieri non residenti in Italia: oltre ai documenti elencati al punto n.1, passaporto o documento d'identità personale (permesso di soggiorno per presa visione), nulla-osta, atto di nascita rilasciato dal paese d'origine, tradotto e legalizzato, nel caso in cui il nulla-osta,di cui il parla al punto n.2, non contenga i dati relativi alla nascita, alla paternità e alla maternità.

Dove rivolgersi

STATO CIVILE presso il Comune di Capannori - Piazza Aldo Moro, 1

  • STATO CIVILE Piazza Aldo Moro, 1 55012 Capannori (LU)

ORARI

Lun Mar Mer Gio Ven
8.45 8.45 8.45 8.45 8.45
13.30 13.30 13.30 13.30 13.30
      14.45  
      17.00  

TEMPI

 

 

Costi e modalità del pagamento

Oltre le tariffe comunali di cerimonia civile di seguito riportare, devono essere contrattate con i proprietari della villa prescelta le spaese di affitto della villa, eventuale catering...

TARIFFARIO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI IN VILLA

Sposi attualmente residenti o che abbiano risieduto e/o nati nel Comune di Capannori Sposi MAI residenti né nati a Capannori
Dal Lunedì al Venerdì 9,00-13,00 + Martedì e Giovedì 15,00-17,00 Euro 200,00 Euro 700,00
Lunedì, Mercoledì, Venerdì 15,00-18,00 + Martedì e Giovedì 17,00-18,00 Euro 300,00 Euro 800,00
Sabato, Domenica, Festivi e Prefestivi 9,00-12,00 e 15,00-18,00 Euro 500,00 Euro 1.000,00


Conto corrente postale:
n. 124552 intestato a Comune di Capannori, servizio tesoreria - 55012 Capannori - LU causale "contributo matrimonio".

Codice IBAN per bonifici:  IT 72 Q 01030 24700 000000739960 casuale "contributo di matrimonio".

Codice BIC per bonifici dall'estero:  PASCITM1Y16 

Modulistica

Normativa di riferimento

Note

CONTATTI

Stato Civile

Telefono ed email
0583428228
0583428226
stato.civile@comune.capannori.lu.it

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 11 luglio 2019, ore 14:26

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune