Acquisto di cittadinanza italiana

Stampa la pagina

Acquisto di cittadinanza italiana

L’acquisto della cittadinanza italiana si può ottenere automaticamente (quando si verificano le condizioni previste dalla legge) o a seguito di domanda del cittadino (quando sussistono determinati requisiti).
La cittadinanza italiana si acquista automaticamente:

  • per filiazione: “iure sanguinis” o diritto di sangue. Il figlio nato da padre o madre italiana è cittadino italiano.
  • per nascita sul territorio italiano: “iure soli” o diritto di suolo, se i genitori sono ignoti o apolidi o se i genitori stranieri non trasmettono la propria cittadinanza al figlio secondo la legge dello Stato di appartenenza o se il minore è in condizione di abbandono sul territorio italiano;
  • per riconoscimento di paternità o maternità o a seguito di dichiarazione giudiziale di filiazione durante la minore età della persona


La cittadinanza italiana si acquista con presentazione di apposita istanza alla UTG-Prefettura competente nei seguenti casi più frequenti:

  • per matrimonio: il cittadino straniero che sposa un cittadino italiano può chiedere la cittadinanza italiana se, dopo il matrimonio, risieda legalmente in Italia da almeno due anni. Il cittadino straniero che sposa un cittadino italiano e risiede all’estero può chiedere la cittadinanza italiana se è sposato almeno da tre anni (con domanda al Consolato italiano).
  • per naturalizzazione: il cittadino straniero può chiedere la cittadinanza italiana dopo 10 anni di residenza stabile sul territorio italiano .Per ottenere abbreviazioni alla residenza decennale sono previsti i seguenti casi particolari:
    •  tre anni per i discendenti di ex cittadini italiani    per nascita fino al secondo grado e per gli stranieri nati sul territorio italiano;
    •  quattro anni per i cittadini comunitari dell’Unione Europea;
    • cinque anni per gli apolidi e i rifugiati e per gli stranieri maggiorenni adottati da cittadini italiani.
  • per beneficio di legge: il cittadino straniero che ha un genitore o un parente di secondo grado italiano per nascita; se nato in Italia da genitori stranieri qui residente da almeno 10 anni e vi rimane fino al compimento del 18° anno di età (con una domanda all’ufficiale di Stato Civile entro il compimento del 19° anno).

Requisiti del richiedente

Come fare

Quando

Cosa occorre

La documentazione varia a seconda dei casi. Data la complessità della materia per ulteriori informazioni e per gli adempimenti necessari è consigliabile rivolgersi direttamente all’ufficiale di Stato Civile o alla Prefettura.

 

Dove rivolgersi

STATO CIVILE presso il comune di Capannori - Piazza Aldo Moro 1

  • STATO CIVILE Piazza Aldo Moro, 1 55012 Capannori (LU)

ORARI

Lun Mar Mer Gio Ven
8.45 8.45 8.45 8.45 8.45
13.30 13.30 13.30 13.30 13.30
      14.30  
      16.30  

TEMPI

Costi e modalità del pagamento

Le domande, le dichiarazioni di elezione, di riacquisto e di rinuncia sono soggette al pagamento di un contributo pari a  €250. Il conto corrente postale specificatamente dedicato al pagamento di tale somma è il n. 809020 intestato a "Ministero dell'Interno DLCI-cittadinanza", causale "Cittadinanza-contributo di cui all'art. 1 comma 12, Legge 94/2009".

Modulistica

Normativa di riferimento

Note

CONTATTI

Stato Civile

Telefono ed email
0583428228
0583428226
stato.civile@comune.capannori.lu.it

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 10 ottobre 2019, ore 17:01

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune