Tutela dati personali

Stampa la pagina

Informazioni

Il 25 maggio 2016 è entrato definitivamente in vigore il Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 (o GDPR - General Data Protection Regulation), che stabilisce le nuove norme in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché le norme relative alla libera circolazione di tali dati. Il Regolamento (UE) 2016/679 definisce un quadro comune in materia di tutela dei dati personali per tutti gli Stati membri dell'UE e prevede novità importanti quali il diritto all'oblio, il diritto alla portabilità dei dati, il principio di responsabilità (accountability), la Privacy by Design e by Default, una maggiore sicurezza del trattamento, l'obbligo di notificazione in caso di violazione (Personal Data Breach), la valutazione d'impatto sulla protezione dei dati (Data Protection Impact Assesment). Introduce per la Pubblica Amministrazione l’obbligo di redigere il “Registro delle attività di trattamento” e l’obbligo di nominare il “Responsabile della Protezione dei Dati – R.P.D.” (o Data Protection Officer – D.P.O.).

Il Comune di Capannori ha intrapreso un percorso di adeguamento alla nuova normativa in materia di tutela della protezione dati, che non si limita all'adozione delle misure idonee alla protezione dei dati personali in piena aderenza al Regolamento UE 2016/679, nell'ottica di garantire i principi di rispetto dei diritti fondamentali e delle libertà dell'individuo; si ritiene di realizzare un “modello organizzativo” da implementare in base ad una preliminare analisi dei rischi e una valutazione finalizzata all’adozione delle migliori strategie volte a presidiare i trattamenti di dati effettuati, abbandonando l’approccio meramente formale del D.Lgs. 196/2003, circoscritto alla mera adozione di una lista “minima” di misure di sicurezza, e realizzando, piuttosto, un sistema organizzativo caratterizzato da un’attenzione multidisciplinare alle specificità della struttura e della tipologia di trattamento, sia dal punto di vista della sicurezza informatica e in conformità agli obblighi legali, sia in considerazione del modello di archiviazione e gestione dei dati trattati.

novità correlate
27 novembre 2020
Approvati dalla giunta i progetti definiti per la costruzione della nuova scuola dell'infanzia e  della nuova scuola primaria  di Camigliano, che adesso si trova all'interno dell'edificio  della scuola secondaria di primo grado, e della nuova scuola dell'infanzia di San Leonardo in Treponzio. Con questo passaggio entrambi i progetti saranno quasi certamente finanziati dal Miur attraverso i mutui Bei, perché salgono nel livello progettuale e quindi nella graduatoria del bando, dove comunque erano già ben posizionati  come preliminari.   A Camigliano nascerà un vero e proprio polo  scolastico per alunni nella fascia di età 3-14 anni visto che i due nuovi edifici scolastici sorgeranno adiacenti alla scuola secondaria di primo grado. Prevista anche una relativa viabilità di accesso e la sistemazione di spazi esterni a verde. Il costo complessivo dell'intervento è di 5 milioni e 140 mila euro, di cui 4 milioni e 350 mila euro con tutta probabilità...
26 novembre 2020
Ampia parte del consiglio comunale svoltosi ieri pomeriggio (mercoledì) è stata dedicata al tema della violenza di genere in occasione della 'Giornata internazionale contro la violenza sulle donne'.   La seduta si è aperta con un intervento della presidente del consiglio comunale Gigliola Biagini che ha evidenziato come la violenza sulle donne non sia solo fisica ma molto spesso anche morale e psicologica, ed ha proposto un minuto di silenzio per tutte le donne vittime di violenza e per Nara Marchetti, 'una donna che ha lottato tutta la vita per la libertà e il rispetto dei diritti di tutti'.  Sono poi intervenute le consigliere comunali Laura Lionetti, Ilaria Benigni, Lia Miccichè e Claudia Berti che hanno illustrato le iniziative e l'attività svolte dalla Commissione Pari Opportunità. Tra queste,  l'iniziativa della 'scatola gialla' posizionata in occasione dell'8 marzo nell'atrio del Comune dove tutte le donne potevano lasciare un proprio...
26 novembre 2020
Il progetto REUSEMED creerà reti di riutilizzo nelle città mediterranee di Italia, Giordania, Spagna e Tunisia per cambiare l'atteggiamento dei cittadini nei confronti del riutilizzo. Le pubbliche amministrazioni su entrambe le sponde del Mediterraneo tendono a concentrare i loro sforzi sul riciclo, ma molto meno sulla promozione del riutilizzo o della riparazione di beni che possono avere una seconda vita, completando così il ciclo delle quattro R dell'economia circolare: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare e Riparare. Per cambiare questa tendenza, il Comune di Capannori, Fondazione Reggio Children e Remida hanno aderito al progetto REUSEMED insieme ad amministrazioni pubbliche e associazioni di Spagna, Italia, Tunisia e Giordania. Il progetto REUSEMED mira a creare reti municipali basate su circuiti di riutilizzo di elettrodomestici, mobili, libri, vestiti, apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) e cibo, sul compostaggio e su programmi...
25 novembre 2020
Stanno facendo registrare grande partecipazione gli workshop con gli stakeolders del territorio promossi nella fase di redazione del piano strutturale intercomunale dei Comuni di Capannori, Altopascio, Porcari e Villa Basilica. Nel frattempo per favorire la partecipazione dei cittadini alla costruzione di questo importante documento di pianificazione urbanistica sono stati riaperti fino al prossimo 7 dicembre i termini per la presentazione dei contributi on line sul sito  www.progettiamolapiana.it dove è attiva un’apposita sezione. I contributi hanno l'obbiettivo di arricchire il percorso partecipativo grazie alla conoscenza e alla competenza di chi vive sul territorio e saranno utilizzati dai professionisti dei quattro Comuni nelle fasi di redazione del Piano. All’indirizzo web progettiamolapiana.it è possibile consultare il documento di avvio del procedimento, la Guida del partecipante e i report dei focus groups svoltisi tra febbraio e marzo...
25 novembre 2020
Sarà in pagamento nei prossimi giorni il rimborso dell’80% della retta dell’asilo nido per il periodo gennaio-febbraio 2020 previsto per le famiglie con figli iscritti nell'anno educativo 2019-2020 ai nidi d'infanzia comunali e a quelli privati autorizzati e accreditati che si avvalgono dei buoni servizio regionali. Per ricevere il bonus economico messo a disposizione dall’amministrazione comunale utilizzando le risorse provenienti dal Miur (Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca) nell'ambito del “Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione ed istruzione’ le famiglie devono essere in regola con i pagamenti delle rette asilo nido nell'anno educativo 2019/2020. In totale le famiglie che riceveranno il rimborso sono 144. Le risorse complessive messe a disposizione per questo bonus economico per le due mensilità ammontano a circa 41 mila euro. Il rimborso non è legato...
24 novembre 2020
Varie le iniziative promosse dal Comune insieme alla Commissione Pari Opportunità in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Domani, mercoledì 25 novembre, proprio nel giorno di questa ricorrenza alle ore 18.00 ad inizio del consiglio comunale, è previsto l’intervento dell’avvocata Simona Selvanetti membro della Commissione Pari Opportunità e referente del Centro Antiviolenza Luna di Lucca che racconterà la situazione vissuta dalle donne in questo momento di lockdown. Seguiranno gli interventi delle consigliere comunali che illustreranno l’attività portata avanti dalla commissione pari opportunità. A partire da domani prenderà il via anche la campagna “Pane, amore e…non violenza”, che oltre a Capannori coinvolge anche  tutti i comuni della Piana di Lucca.   A tutti i clienti che acquisteranno il pane presso una panetteria o un negozio di alimentari, a Capannori hanno aderito circa 50 attività,  sarà consegnato un...
24 novembre 2020
Passi avanti per la riqualificazione e l’adeguamento del campo sportivo di Pieve San Paolo. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha incontrato i rappresentanti dell’associazione sportiva Pieve San Paolo che gestisce l’impianto per condividere una bozza del progetto di fattibilità, che è stato redatto tenendo conto che la zona dove sorge il campo sportivo sarà interessata dal raddoppio della ferrovia. Il progetto prevede la ricollocazione degli spogliatoi, la realizzazione di nuove tribune, interventi per il drenaggio e la recinzione del campo di gioco e la realizzazione del parcheggio in un’altra area rispetto a quella attuale.   “Dopo che la società sportiva che gestisce l’impianto sportivo di Pieve san Paolo ci avrà fatto pervenire il proprio parere sul progetto di fattibilità ed eventuali richieste di modifica procederemo alla stesura del progetto preliminare per partecipare ad alcuni bandi per il reperimento dei fondi necessari alla...
24 novembre 2020
Passi avanti per la riqualificazione e l’adeguamento del campo sportivo di Pieve San Paolo. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha incontrato i rappresentanti dell’associazione sportiva Pieve San Paolo che gestisce l’impianto per condividere una bozza del progetto di fattibilità, che è stato redatto tenendo conto che la zona dove sorge il campo sportivo sarà interessata dal raddoppio della ferrovia. Il progetto prevede la ricollocazione degli spogliatoi, la realizzazione di nuove tribune, interventi per il drenaggio e la recinzione del campo di gioco e la realizzazione del parcheggio in un’altra area rispetto a quella attuale.   “Dopo che la società sportiva che gestisce l’impianto sportivo di Pieve san Paolo ci avrà fatto pervenire il proprio parere sul progetto di fattibilità ed eventuali richieste di modifica procederemo alla stesura del progetto preliminare per partecipare ad alcuni bandi per il reperimento dei fondi necessari alla...
23 novembre 2020
Temporaneamente chiuso il cimitero di San Martino in Colle a causa del cedimento di una porzione di un muro perimetrale. La struttura cimiteriale riaprirà nel giro di un paio di giorni dopo la rimozione dei detriti e la messa in sicurezza del muro. Gli uffici comunali hanno già iniziato a lavorare per la ricostruzione del muro. 
23 novembre 2020
Pronto il nuovo pergolato realizzato dall’amministrazione comunale nel giardino dell’asilo nido ‘Sebastiano Galli’ di Toringo.  Il pergolato costruito in legno di larice ha una struttura a capanna ed è completo di tessuto ombreggiante in PVC permeabile e ignifugo microforato. Il nuovo e confortevole spazio, che sarà utilizzato dai bambini per svolgere attività all’aperto, ha una superficie coperta di 26 metri quadrati e sostituisce una struttura divenuta fatiscente. Per realizzare il pergolato l’amministrazione comunale ha investito 20 mila euro.  Terminati anche i lavori per la realizzazione di nuovi camminamenti esterni alla scuola primaria di Lunata, all’asilo nido di Marlia e al plesso scolastico di Camigliano per diversificare l’ingresso degli alunni a scuola come misura anti Covid. “Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria è importante che le scuole abbiano a disposizione adeguati spazi coperti all’aperto dove i bambini...

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 27 novembre 2020, ore 13:10

mobile_ico
Polizia Municipale: 0583 429 060
COC: 0583 428 661
Emergenze: 348 38 51 251 reperibile lavori pubblici
Comune Amico: 0583 428 370
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune