Compostaggio domestico della frazione organica degli RSU

Stampa la pagina

Compostaggio domestico della frazione organica degli RSU

La graduale riduzione dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'ambito del territorio comunale è un obiettivo prioritario dell'Amministrazione Comunale.

Anche i cittadini possono contribuire al raggiungimento di questo obiettivo attraverso il compostaggio della frazione organica dei rifiuti urbani prodotti in ambito domestico.

Tale attività consente di limitar ei conferimenti dei propri rifiuti organici al servizio pubblico con un beneficio in termini economici sia sui costi di smaltimento/trattamento che sulla tariffa di igiene ambientale (TIA) a carico del singolo cittadino nei modi e nella quantità stabilità dal vigente REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELLA TARIFFA CORRISPETTIVA DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI.

Requisiti del richiedente

Come fare

Ogni cittadino può dare avvio liberamente all'attività di compostaggio domestico della frazione organica degli RSU. E' richiesta solo la disponibilità di un fazzoletto di terra dove poter effettuare il compostaggio in maniera corretta e continuativa e riutilizzare il compost prodotto.

Coloro che sono intenzionati ad attuare tale modalità di auto-smaltimento degli RSU possono scaricare il manuale predisposto dall'Amministrazione Comunale nel quale sono riportate le istruzione per una corretta attività di compostaggio domestico.

Manuale compostaggio

Coloro che effettuano l'attività di compostaggio domestico in maniera corretta e continuativa possono richiedere, ai sensi del REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELLA TARIFFA CORRISPETTIVA DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, istanza per richiedere la riduzione della parte variabile della tariffa.

Per ottenere la riduzione tariffaria risulta necessario presentare istanza all'Amministrazione Comunale compilando il modello scaricabile nella sezione modulistica.

Quando

Il cittadino interessato può presentare istanza per ottenere la riduzione tariffaria quando sia in grado di svolgere l'attività di compostaggio domestico in modo corretto e continuativo. 

L’Amministrazione Comunale verifica l’effettivo utilizzo di tale modalità di smaltimento. Per le richieste pervenute entro il 30 giugno la riduzione si applica dal secondo semestre dell'anno in corso, mentre per quelle pervenute dopo tale data si applica a partire dall'anno successivo.
Qualora l'Amministrazione, in sede di verifica, riscontri il mancato utilizzo della modalità dichiarata con la apposita comunicazione suddetta, provvederà a disporre la revoca dello sconto applicato a decorrere dal 1° gennaio dell'anno di verifica.

Cosa occorre

Per l'attività di compostaggio domestico necessità la disponibilità di un pezzetto di terreno naturale (orto, giardino) presso quale conferire la frazione organica dei rifiuti urbani.

Il compostaggio può essere svolto sia avvalendosi di un composter oppure con il tradizionale metodo del cumulo.

Dove rivolgersi

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi presso l'ufficio comunale competente alle politiche ambientali.

  • Ufficio Pianificazione Urbanistica - Politiche Ambientali Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori

ORARI

Tabella orari

Lun Mar Mer Gio Ven Sab
9-13 9-13 9-13 9-13 9-13 9-13
15-18     15-18    

TEMPI

Costi e modalità del pagamento

Normativa di riferimento

Note

Contatti

Gian Luca Bucci
0583 428207
ecologia@comune.capannori.lu.it
SETTORE

Servizi alla Città

Dirigente

Stefano Modena
0583 428331
s.modena@comune.capannori.lu.it

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 10 ottobre 2018, ore 17:24

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune