'Grazie dei fiori': al via la campagna di sensibilizzazione contro l'abitudine di gettare i mozziconi di sigaretta a terra

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 20 febbraio 2024, ore 17:18

Anni, 2021, Comunicati Stampa, Ambiente, Evidenza, Progetto Focus
Una pensilina con il materiale della campagna 'Grazie dei fiori'

Al via la campagna di sensibilizzazione contro la brutta e inquinante abitudine di gettare i mozziconi di sigaretta a terra promossa dall'amministrazione Menesini. Si chiama 'Grazie dei fiori', perchè il Comune, insieme al Centro interdipartimentale 'Enrico Avanzi' dell' Università di Pisa, al Dipartimento di Scienze Agrarie, alimentari e agro-ambientali ed Ascit, con il progetto 'Focus', sta sperimentando la trasformazione dei mozziconi di sigaretta da rifiuto indifferenziato a substrato inerte biodegradabile per la coltivazione in vivaio di piante ornamentali e arbusti. 

“Con questa campagna vogliamo invitare tutti i cittadini fumatori a non gettare i mozziconi di sigaretta a terra per un miglior decoro del territorio e, al tempo stesso, a collaborare al progetto 'Focus', gettando le 'cicche' negli appositi contenitori, grazie al quale sarà data nuova vita ad un rifiuto inquinante in un'ottica di economia circolare – afferma il sindaco, Luca Menesini-. 'Focus' è un progetto in cui crediamo molto che si contestualizza all'interno del percorso Rifiuti Zero e che, ricordo, proprio recentemente ha vinto la quarta edizione del Premio di eccellenza nazionale “Verso un’economia circolare” promosso da Fondazione Cogeme”. 

Con la campagna realizzata attraverso l'affissione di manifesti ad alcune pensiline dei bus si invitano i cittadini fumatori, sia a non gettare i mozziconi a terra, sia a gettarli nei cestini, nei posacenere che a breve saranno installati alle pensiline, e negli appositi contenitori situati al municipio di Capannori, alla sede della polizia municipale, ad Artèmisia a Tassignano, allo sportello al cittadino di San Leonardo in Treponzio e a quello di Marlia e al parco Pandora di Segromigno in Monte. 

A breve i punti di raccolta delle 'cicche' aumenteranno attraverso il coinvolgimento delle attività del territorio. 
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune