Suolo pubblico gratuito per le attività di somministrazione e vendita di cibi e bevande per tutto il 2023. Il consiglio comunale approva la delibera all'unanimità

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 17 maggio 2024, ore 15:29

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Attività produttive, Bilancio, HomePage
Assessore Ilaria Carmassi

Nella seduta di venerdì scorso il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la delibera relativa alla concessione del suolo pubblico gratuito per tutto il 2023 per le attività di somministrazione e vendita di cibi e bevande. Un provvedimento di sostegno al tessuto commerciale e artigianale del territorio. L’esenzione del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico riguarda ristoranti, bar, pasticcerie, gelaterie ed altre attività che somministrano cibi e bevande. 

“La nostra amministrazione ha concesso agevolazioni per il suolo pubblico alle attività di somministrazione e vendita di cibi e bevande a partire dal 2020, fase iniziale dell'emergenza  sanitaria, per dare loro un sostegno concreto – spiega l’assessore alle finanze e al bilancio IlariaCarmassi-. Con l’approvazione della misura da parte del consiglio comunale confermiamo per tutto il 2023 questi aiuti a fronte di una fase ancora difficile dal punto di vista economico per le conseguenze ancora in essere della pandemia, per la crisi energetica in atto, che ha fatto lievitare le utenze, oltre che  per l’aumento dell’inflazione. Per questi esercenti utilizzare gratuitamente spazi all'aperto per colazioni, pranzi e cene rappresenta un valore aggiunto alla loro attività. La misura vuole proprio incentivare un modello di utilizzo di spazi pubblici. Inoltre, vista l’importanza che rivestono i mercati che, oltre a centri di scambio commerciali rappresentano anche luoghi  di aggregazione sociale,  ricordiamo che resta in essere l’agevolazione del 50% sul suolo pubblico per gli operatori dello stesso settore  stabilmente presenti durante l'anno. Quale ulteriore elemento di sostegno, insieme alle categorie economiche rappresentative degli ambulanti, stiamo ultimando un apposito sito web, che entro fine anno sarà disponibile in italiano e inglese che promuoverà mercati, centri commerciali naturali e botteghe del territorio”.

I gruppi di maggioranza in consiglio comunale (Pd, Luca Menesini Sindaco, + Capannori, Popolari e Moderati, Gruppo Misto-Pisani, Sinistra con Capannori), plaudono  a questa misura.
“Si tratta di un sostegno molto importante per le attività commerciali e artigianali  del settore somministrazione in un momento economicamente non facile, poiché consente di estendere la vendita di cibi e bevande su aree pubbliche a costo zero - dichiara il capogruppo del Pd, GuidoAngelini a nome della maggioranza -. L’attenzione della nostra amministrazione da diversi anni va non solo alle attività in sede fissa, ma anche a quelle ambulanti, in quanto gli operatori del settore somministrazione dei mercati settimanali presenti in forma stabile durante tutto l’arco dell’anno usufruiscono di uno sconto del 50% sulla tariffa del suolo pubblico. Presto  poi i mercati potranno beneficiare di una significativa attività di promozione grazie alla prossima pubblicazione di un siti web dedicato”.
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune