'Strade Sicure': 'Zone 30' e nuovi arredi stradali in via di Carraia e sulla direttrice via Spadoni-via Lombarda-via dei Masini a Marlia

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 30 settembre 2023, ore 14:28

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Grandi temi, Strade sicure, Evidenza
Via di Carraia

L’amministrazione Menesini istituirà due ‘Zone 30’ per la tutela degli utenti deboli della strada previste da un progetto di fattibilità approvato nei giorni scorsi dalla giunta e già finanziato con 300 mila euro. Una sarà realizzata in via di Carraia, a Carraia e Toringo, e l’altra sulla direttrice stradale via Spadoni-via Lombarda-via dei Masini a Marlia. Insieme all’istituzione del limite di velocità fissato a 30Km/h saranno anche realizzati alcuni arredi stradali finalizzati alla protezione di pedoni e ciclisti, come nuovi tratti di marciapiede, isole spartitraffico, attraversamenti pedonali protetti  e rialzati e intersezioni colorate.

“L’obiettivo di questi interventi è migliorare la sicurezza stradale e, in particolare, la sicurezza degli utenti deboli della strada in alcuni tratti di viabilità comunali particolarmente critici per la circolazione stradale e soprattutto per la sicurezza di pedoni e ciclisti - spiegano l’assessore alla mobilità Giordano Del Chiaro e l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo -. Via di Carraia, Via Spadoni, via Lombarda e via dei Masini,  secondo i risultati di uno studio sulla mobilità, risultano infatti essere  le viabilità comunali maggiormente attraversate dai mezzi pesanti. Di qui la necessità di disincentivare la velocità di transito e di realizzare, al contempo,  alcuni interventi di arredo stradale che rendano più visibile la presenza di attraversamenti pedonali e di intersezioni. Interventi quindi mirati ad aumentare la sicurezza stradale nell’ambito del progetto ‘Strade sicure’,  ma anche a proseguire la riqualificazione dei centri abitati che stiamo portando avanti da tempo. Il progetto sarà condiviso con la cittadinanza con  incontri pubblici in programma a settembre e l’avvio dei lavori è previsto entro fine anno. Intanto in autunno si procederà all’asfaltatura di alcuni tratti di via di Carraia e di via Lombarda”.

Vediamo nel dettaglio quali sono gli interventi previsti dal progetto: 
Via di Carraia: partendo da est e procedendo in direzione ovest  è prevista l’istituzione del limite di velocità  di 30 km/h dall’incrocio con via di Tiglio. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di tre successivi tratti di marciapiede, in parte sul lato nord e in parte sul lato sud, per una lunghezza complessiva di 500 metri. Gli altri interventi previsti sono: una intersezione rialzata tra via di Carraia e via della Viaccia, un attraversamento pedonale rialzato e due nuovi attraversamenti pedonali protetti in via di Carraia, una intersezione colorata tra via di Carraia e via Immagine dell’Osso e tra via di Carraia e Via della Stazione, una intersezione rialzata tra via di Carraia e via della chiesa di Parezzana, un attraversamento pedonale rialzato in via di Carraia nei pressi dell’asilo di Toringo.  In fine in programma la realizzazione di una mini rotatoria all’incrocio tra via di Carraia e via della Chiesa di Toringo.  

Per il sistema di viabilità Via Spadoni-Via Lombarda-via dei Masini partendo da est e procedendo in direzione ovest è prevista l’istituzione del limite di velocità  di 30 km/h dall’incrocio con Viale Europa. In programma inoltre un nuovo attraversamento pedonale protetto su via dei Masini e sempre su questa strada lungo il lato sud fino all’incrocio con via Paolinelli, dove sono presenti varie attività commerciali, la realizzazione di un nuovo tratto di  marciapiede lungo circa 200 metri. Previsti poi una intersezione rialzata tra via dei Masini e via Paolinelli, un attraversamento pedonale rialzato prima della rotatoria tra via dei Masini e via Lombarda e una intersezione colorata tra via Lombarda e via di Pettinaglia. Inoltre all’incrocio tra via Lombarda e via Spadoni sarà realizzata un’isola spartitraffico. Il progetto si completa con la creazione di altri due attraversamenti pedonali protetti: uno lungo via Spadoni e l’altro all’incrocio tra via Spadoni e via del Fanuccio. 
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune