Sabato 23 marzo a 'Casa Gori' taglio del nastro per la mostra 'La Storia in Soffitta'

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 23 maggio 2024, ore 15:55

Anni, 2024, Comunicati Stampa, Cultura, HomePage
Locandina evento

Sarà inaugurata  sabato 23 marzo , alle ore 15.30, alla casa di Riposo ‘Don A. Gori’ di Marlia  la mostra ‘La Storia in Soffitta’, realizzata dalle ragazze e dai ragazzi della ex 3a E della scuola secondaria di primo grado di Lammari, coordinati dal professor Enea Nottoli. L’esposizione propone una serie di oggetti e documenti legati alla Seconda Guerra Mondiale appartenenti ai nonni e ai parenti rinvenuti dagli studenti tra i ricordi custoditi nelle proprie abitazioni.
Al taglio del nastro interverranno il sindaco Luca Menesini, il direttore operativo della Capannori Servizi Svaldo Sensi, il vicario della scuola secondaria di primo grado di Lammari Antonio Cipriani, i ragazzi e le ragazze  della ex 3a E, Valeria Bonetti, pedagogista del progetto, Luca Bravi  ricercatore del Dipartimento  di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) dell’Università di Firenze. 

La giornata sarà accompagnata dall’orchestra dei flauti dolci  della scuola secondaria di primo grado di Lammari  che eseguirà alcune arie di Giacomo Puccini. 

La mostra, che resterà aperta fino al 6 aprile, è frutto di un lavoro di coprogettazione che ha preso forma  grazie alle ragazze e ai ragazzi della 3a E della scuola secondaria di primo grado di Lammari (anno scolastico 2022-2023), coordinati dal professor Enea Nottoli,  alla Public History, all’Università di Firenze e, in particolare, ai professori Luca Bravi e Stefano Oliviero, all’associazione culturale Ponte e al prezioso aiuto di Valeria Bonetti, Simona Sarti ed Eleonora Pollacchi. 
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune