Realizzate le prime isole per la raccolta differenziata nei cimiteri comunali

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 27 settembre 2022, ore 18:50

Anni, 2022, Comunicati Stampa, Ambiente, Grandi temi, Rifiuti Zero, Evidenza
L'assessore Giordano Del Chiaro presso una delle isole per la raccolta rifiuti nei cimiteri

Sono state realizzate le prime piccole isole per la raccolta differenziata dei rifiuti in  oltre dieci cimiteri comunali del territorio. Le aree, segnalate da appositi cartelli apposti anche ai cancelli, sono dotate di bidoncini per il conferimento delle varie tipologie di rifiuti:carta e cartone, multimateriale, non riciclabile, erba, sfalci e potature. In questo modo gli scarti possono confluire in un unico sito, visto che prima i bidoni erano posizionati in varie aree dei cimiteri e spesso venivano presi di mira  da qualche incivile. L'operazione per migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti all'interno dei camposanti è realizzata insieme ad Ascit e in collaborazione con le associazioni che gestiscono le aree cimiteriali e  finora ha interessato i cimiteri,  Pieve San Paolo, Carraia, Segromigno in piano, Segromigno in Monte, Marlia (vecchio e nuovo) Camigliano,Tofori, Sant'Andrea in Caprile, Colle di Compito (vecchio e nuovo), Ruota e Castelvecchio di Compito. Nei prossimi giorni i bidoncini saranno posizionati anche nei cimiteri di Capannori e Tassignano e nelle prossime settimane  questo nuovo servizio sarà esteso anche gli altri cimiteri comunali. 

“Dopo la creazione delle prime isole di raccolta dei rifiuti abbiamo già notato un progressivo miglioramento della raccolta differenziata all'interno dei cimiteri interessati che crediamo migliorerà ulteriormente quando il nuovo sistema sarà a pieno regime - spiega l'assessore all'ambiente, Giordano Del Chiaro -. L'obiettivo è duplice: da una parte facilitare il conferimento dei rifiuti per i cittadini all'interno dei cimiteri e migliorare così la raccolta differenziata e, dall'altra, contrastare gli utilizzi impropri dei bidoni e gli abbandoni di rifiuti presso le aree cimiteriali. Fenomeno, quest'ultimo, che stiamo contrastando con forza, grazie anche all'attività della polizia municipale e all'utilizzo delle fototrappole che ci hanno permesso di elevare diverse multe per abbandono improprio.  Altro beneficio di questa operazione è un maggior decoro per i camposanti, 'luoghi di comunità' di estrema importanza in quanto custodi degli affetti e della memoria della cittadinanza. Doteremo velocemente di questo nuovo servizio anche gli altri cimiteri comunali. Ringraziamo Ascit per l'importante collaborazione nella realizzazione di questo  servizio. Questa nuova azione rientra  nella strategia portata avanti dalla nostra amministrazione  per potenziare  la raccolta differenziata  anche nei luoghi pubblici che stiamo realizzando anche con altre iniziative”.

Più precisamente nei cartelli apposti viene indicato che nel bidoncino della carta vanno conferiti: carta di giornale e cassette di cartone; in quello del multimateriale: cellophane, cassette in plastica per il trasporto dei fiori, bottiglie ed imballaggi in plastica; in quello del verde: mazzi di fiori veri, fiori recisi e secchi, piante ornamentali, fogliame e scarti verdi, in quello del non riciclabile lumini e candele (spenti), fiori finti, spugne per fiori, nastri e fiocchi, guanti.
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune