Lunedì 19 febbraio la presentazione del libro di Paolo Bottari 'Giovanni Toschi, il Toschino. Un piccolo-grande bomber che segnava solo i gol importanti'

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 22 maggio 2024, ore 16:18

Anni, 2024, Comunicati Stampa, Cultura, Sport, News
La copertina del libro

Saranno presenti quattro grandi ex campioni di calcio alla presentazione, lunedì 19 febbraio alle ore 20.30, nella sala consiliare del Comune in piazza Aldo Moro, del nuovo libro di Paolo Bottari intitolato “Giovanni Toschi, il Toschino. Un piccolo-grande bomber che segnava solo i gol importanti”. 
Alla serata, che si aprirà con i saluti del sindaco Luca Menesini, e sarà condotta dallo stesso autore, alla presenza anche del protagonista del libro, Giovanni Toschi, prenderanno parte l’indimenticato portiere di Torino, Napoli e della Nazionale, Luciano Castellini; il bomber di Fiorentina, Inter, Milan, Sampdoria e Nazionale, Giampaolo Pazzini; il mister delle cinque promozioni in serie A, Nedo Sonetti, allenatore anche di Torino e Atalanta e la gloria locale, Renato Roffi, ex difensore del Cagliari di Gigi Riva. Sarà una serata di calcio e di sport dove tra foto e filmati, si parlerà di tanti aneddoti della vita e della carriera del piccolo bomber di Porcari, Giovanni Toschi che ha scritto pagine indelebili di grande calcio negli anni Settanta con alcuni gol che fanno parte ormai del patrimonio storico di Torino, Cesena, Mantova e Reggina. 
La carriera di Toschi iniziò proprio nella Lucchese per poi approdare in serie B.

Nel corso della serata, ad ingresso libero, sarà dato ampio spazio anche agli ospiti che parleranno delle proprie carriere, rispondendo anche alle domande del pubblico. Il libro scritto da Paolo Bottari sta riscuotendo un bel successo in campo nazionale e racconta in maniera avvincente, attraverso anche tante foto, articoli di giornale d’epoca e aneddoti, la storia di un ragazzino, nato in una famiglia con non molte possibilità di Porcari, che con sacrificio e impegno, è riuscito ad arrivare ai massimi livelli. 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune