Il servizio Acchiapparifiuti funziona: nuovo obiettivo segnalazione risolta entro 48 ore

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 18 aprile 2024, ore 16:22

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Ambiente, Rifiuti Zero, HomePage
L'assessore Giordano Del Chiaro e il presidente di Ascit Ugo Salvoni

Risolvere una segnalazione entro 48 ore: è questo il nuovo obiettivo per l'AcchiappaRifiuti, servizio di cura del territorio ideato dall'amministrazione Menesini e realizzato da Ascit, per migliorare ulteriormente un servizio fortemente apprezzato dai cittadini di Capannori, in base alla customer satisfaction compiuta dall'Istituto Demopolis sui fruitori del servizio.
AcchiappaRifiuti infatti si dimostra un vero amico dei capannoresi ed è lo strumento operativo più apprezzato dagli utenti: in un’ideale valutazione scolastica, a promuoverlo è l’86% di chi l’ha utilizzato. 


“Siamo molto soddisfatti di aver inventato un servizio ritenuto utile e funzionale dai cittadini per aumentare il decoro dei nostri paesi – dice l'assessore all'ambiente Giordano Del Chiaro – . Questo grande apprezzamento ci porta a spingerci verso nuovi traguardi e, con Ascit, ci diamo l'obiettivo di ridurre ulteriormente il tempo di risoluzione dell'abbandono dei rifiuti segnalato dai cittadini. Se oggi AcchiappaRifiuti porta a compimento la pulizia entro 72 ore, da domani lo farà entro 48 ore. Un impegno che ci prendiamo perché Capannori merita servizi sempre più puntuali e a misura delle necessità delle persone. A questo proposito ci tengo a fare due ringraziamenti: grazie ai cittadini, perché sono loro le nostre 'antenne' sul territorio e con le loro segnalazioni ci permettono di avere paesi più puliti, e grazie ad Ascit, a partire dal presidente Ugo Salvoni fino a tutti gli operatori. La nostra azienda di raccolta dei rifiuti funziona perché le persone che ci lavorano lo fanno con professionalità e passione”. 

Accanto alle ragioni valoriali di apprezzamento, esiste un dato intrinseco che motiva il successo del servizio voluto dall’amministrazione Menesini: AcchiappaRifiuti funziona. Oltre i due terzi dei fruitori dichiarano che il problema segnalato al servizio è stato risolto del tutto. Un ulteriore 22% segnala una risoluzione parziale. Rispetto alla tempistica degli interventi, la metà degli utenti non rileva problemi e solo il 10% lamenta un ritardo del servizio rispetto alle attese. 
“Il risultato dell'indagine condotta da Demopolis ci rende come Ascit molto orgogliosi e ci motiva a fare sempre di più – commenta il presidente Ascit Ugo Salvoni –. Accogliamo e condividiamo il nuovo obiettivo che l'assessore Del Chiaro ci pone e da subito opereremo in modo da risolvere una segnalazione entro 48 ore. Anch'io voglio ringraziare tutti i dipendenti dell'azienda e ci tengo a dire che un apprezzamento così alto per il servizio AcchiappaRifiuti è un traguardo di tutti, di cui essere fieri. Siamo pronti a nuove sfide nell'interesse dei cittadini e del territorio”.  
In termini complessivi, la soddisfazione tra i capannoresi supera l’80% ed appena un quarto individua problematiche da sanare, tutte residuali rispetto al complesso dell’utenza: dai ritardi, all’incompletezza degli interventi. 
In questo contesto di radicato apprezzamento, la dimensione di intervistati che affermano la positività dell'AcchiappaRifiuti per la città di Capannori è dell'89%.
Per utilizzare il servizio AcchiappaRifiuti: inviare un messaggio WhatsApp al numero 348.6001346 segnalando gli abbandoni di rifiuti, sacchi o materiale ingombrante su suolo pubblico o bordo strada sul territorio comunale di Capannori.
Nel testo del messaggio inserire la frazione in cui si trova il rifiuto abbandonato, l'eventuale indirizzo e numero civico prossimo al sito oggetto di abbandono, oppure qualche riferimento evidente. 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune