Il consiglio comunale approva una mozione per intitolare una via o uno spazio pubblico a Sandro Pertini

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 17 maggio 2024, ore 15:29

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Varie, HomePage
sala consiglio comunale

Il consiglio comunale nella seduta di ieri (lunedì) ha approvato una mozione presentata dalla maggioranza (Pd, Luca Menesini Sindaco,  + Capannori, Sinistra con Capannori, Popolari e Moderati, Gruppo Misto-Pisani) che chiede di intitolare una via, una piazza o un parco pubblico alla memoria di Sandro Pertini. Il documento è stato illustrato dal capogruppo del Pd, Guido Angelini ed ha ricevuto il via libera dell’assemblea consiliare con i voti favorevoli della maggioranza e l’astensione dell’opposizione.

“Sandro Pertini fu tra coloro i quali nel periodo più buio della storia d’Italia si caratterizzò per la ferma opposizione al regime totalitario fascista e questo gli costò anni di carcere da prigioniero politico e in seguito una condanna a morte da parte degli occupanti nazisti. La sua determinazione e il suo valore lo portarono ad essere protagonista del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia e della guerra di liberazione dal nazi-fascismo -  si legge nella mozione-.  Nell’Italia repubblicana fu eletto deputato all’Assemblea Costituente per i socialisti, quindi senatore nella prima legislatura e deputato in quelle successive, sempre rieletto dal 1953 al 1976.  Sandro Pertini viene eletto Presidente della Repubblica nel 1978 fino al 1985, in un’Italia ancora profondamente scossa dall’omicidio di Aldo Moro da parte dei terroristi delle brigate rosse. Il suo mandato, nonostante il momento drammatico attraversato dal nostro paese, fu poi caratterizzato da uno slancio nuovo ed umano e , coltivando il rapporto diretto con gli italiani, permise di far avvicinare i cittadini alle istituzioni in un momento politico particolare e di sfiducia nel paese”

Per tutti questi motivi  e “considerato che  nel settembre 2022, l’Associazione Salvemini di Lucca , in collaborazione con la fondazione di studi storici Filippo Turati, l’Anpi di Lucca e la fondazione Circolo Fratelli Rosselli, nell’ambito della proiezione del Film “ Mi mancherai” presso l’auditorium della Fondazione Banca del Monte, alla quale parteciparono tanti cittadini e cittadine tra cui l’onorevole Valdo Spini, venne lanciata l’idea di prevedere, anche a Lucca, l’intitolazione di una strada o piazza al presidente e al partigiano Sandro Pertini, come in varie realtà e città toscane” la mozione ‘impegna il sindaco e la giunta ad intitolare una via una piazza o un parco della città di Capannori alla memoria del partigiano e presidente Sandro Pertini. Una iniziativa  di grande interesse per il valore storico e culturale che rappresenta la figura di Sandro Pertini, in particolare per le nuove generazioni,  e che  può apportare un ulteriore lustro al programma delle iniziative del bicentenario del comune di Capannori” .
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune