Il Comune partecipa ad 'Urban Nature 2023' del WWF con il progetto 'LapeMaia'. Sabato 21 ottobre iniziativa nell'area verde retrostante la sede comunale

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 23 maggio 2024, ore 15:55

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Ambiente, HomePage
L'assessore Giordano Del Chiaro e la biologa Arianna Chines nell'area verde sul retro della sede comunale


Il Comune di Capannori partecipa  ad ‘Urban Nature 2023’ con il progetto ‘LapeMaia’ promosso  dall'amministrazione Menesini in collaborazione con la biologa Arianna Chines, esperta di biodiversità a livello nazionale e di reti ecologiche internazionali, con l’obiettivo di incrementare la biodiversità e  facilitare la connessione tra gli spazi verdi del territorio Capannorese.  ‘Urban Nature 2023’ è un evento organizzato dal WWF per la diffusione della conoscenza della biodiversità urbana con particolare riferimento agli impollinatori.
Sabato 21 ottobre, dalle ore 15 alle ore 18, nello spazio verde situato dietro la sede comunale  un gruppo di ricercatori effettuerà il monitoraggio delle specie botaniche e faunistiche, in particolare farfalle, api, coleotteri e altri impollinatori.
Saranno mostrate immagini e descritte le caratteristiche di questi meravigliosi e utilissimi animali; si parlerà dei problemi che stanno portando ad un declino delle popolazioni di impollinatori e di come tutti i cittadini possono contribuire a ridurre il decremento della biodiversità.

“Molto volentieri partecipiamo all’evento nazionale del WWF con questa iniziativa legata al progetto ‘LapeMaia’ che si svolgerà nell’area verde retrostante la sede comunale dove sono state create delle fasce verdi dove sono stati lasciati crescere spontaneamente erba e fiori, per creare un habitat favorevole all'impollinazione e garantire la sopravvivenza di animali e insetti a beneficio dell’ambiente -spiega l’assessore all’ambiente, Giordano Del Chiaro -. Un  progetto improntato alla biodiversità che interessa anche altre aree verdi del territorio tra cui quella esterna al cimitero di Marlia nuovo in via delle Selvette. L’iniziativa in programma sabato prossimo sarà un modo per farlo conoscere alla cittadinanza ed un  momento educativo molto divertente anche per i più piccoli,  in cui si potranno osservare da vicino con l’aiuto di lenti , retini e altri strumenti utilizzati dagli entomologi, i piccoli animali che vivono nei nostri prati. Invito tutti a partecipare”.

Per informazioni whatsappp 329 5636336.

Nell’area verde dietro il Municipio sono stati installati alcuni cartelli informativi sul progetto ‘LapeMaia’ che contengono anche un QR code attraverso cui è possibile conoscere l’andamento del progetto, le specie vegetali e gli insetti presenti, in particolare le farfalle che, oltre al ruolo ecologico, hanno anche un grande valore estetico.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune