Grande partecipazione alla festa del Bicentenario del Comune di Capannori

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 22 maggio 2024, ore 16:18

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Varie, Capannori città, HomePage
Intervento del sindaco Luca Menesini in piazza Aldo Moro

Grande festa ieri (domenica 24 settembre) a Capannori nel giorno esatto del Compleanno dei 200 anni del Comune con una grande partecipazione di cittadini, istituzioni, associazioni e realtà musicali. Ad aprire i festeggiamenti è stato Massimo Recalcati, psicoanalista e saggista di fama nazionale e internazionale, che nel pomeriggio in via Carlo Piaggia, nel centro del capoluogo, di fronte ad un folto pubblico,  dopo l’ intervento del sindaco Luca Menesini, ha tenuto una Lectio Magistralis dal titolo “Che società vogliamo? Comunità, persone, Istituzioni”.  Recalcati ha guidato il pubblico in una riflessione sulle relazioni fra individui, fra individui e comunità e individui e istituzioni come elementi chiave per comprendere alcuni fenomeni sociali e culturali che oggi occupano le pagine di cronaca, ma anche come punti di partenza per poter cambiare la società e trasformarla nella società sognata.  Al termine della lectio magistralis un corteo ha raggiunto la sede comunale dove i festeggiamenti sono proseguiti,  a partire dalle ore 17.30 in piazza Aldo Moro, con la ‘Festa del Bicentenario’ che ha visto come presentatrice Laura Favilla. Ad aprire la Festa è stato il sindaco Luca Menesini.

“E’ una grande emozione festeggiare i 200 anni di questo grande Comune – ha affermato il sindaco Luca Menesini –. Un territorio con una storia particolare, che ha saputo cambiare e crescere nel tempo per cogliere le sfide future. Festeggiare il bicentenario di Capannori significa festeggiare la comunità, le associazioni, le forme di aggregazione, il nostro impegno verso il bene comune, i valori della solidarietà e del volontariato. Questa bella giornata di festa, giunge al termine di un intenso percorso partecipativo che ha coinvolto tantissime realtà del nostro territorio, che con eventi e manifestazioni  ha messo in evidenza i valori e i tratti distintivi e identitari di Capannori. Ringrazio la giunta, la consigliera Silvana Pisani delegata al Bicentenario, tutto il consiglio comunale per l’apporto dato alle celebrazioni del compleanno del nostro Comune, insieme  a tutte le realtà del territorio, che vi hanno partecipato. Un grazie a chi è presente oggi, alle autorità civili e religiose, ai rappresentanti delle forze dell’ordine, alle  associazioni, alle bande e alle corali e a tutti i cittadini”. 
 
Successivamente è intervenuta la Vice Prefetto Rita Reale che ha definito Capannori ‘una comunità coesa e  particolarmente solidale’. A prendere la parola è stato poi il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani che ha ripercorso la storia del Comune di Capannori, definendolo un territorio centrale per la provincia di Lucca e per la regione toscana. A seguire si è svolta una esibizione musicale delle bande e delle corali del territorio. Per la prima volta è stato eseguito l’inno di Capannori ‘InneggiAMO Capannori’, che è stato selezionato da una qualificata giuria tecnica presieduta dal Maestro Fabrizio Datteri al termine di un avviso pubblico. Ad introdurlo  è stato il primo cittadino  che ha anche  presentato gli autori, Marta Terziani e Stefano Petrognani. L’esibizione musicale, che ha visto anche l’esecuzione dell’Inno di Mameli in apertura, di un medley di brani evergreen e dell’inno Europeo in chiusura, ha visto la partecipazione della Filarmonica ‘Giacomo Puccini’ di Segromigno in Monte, della Banda Spettacolo ‘La Campagnola’ di Marlia con le sue majorettes, della Filarmonica ‘Giacomo Puccini’ di Colle di Compito,  della Filarmonica ‘Gaetano Luporini’ di San Gennaro,  della Filarmonica ‘Alfredo Catalani’ di Marlia,  del Coro Capata, del Coro Santa Gemma, del coro di S.Pietro a Marcigliano, della Corale ‘Alfredo Catalani’ di Lammari, della Corale Santa Cecilia di Marlia, della corale ‘Giacomo Puccini’ di Camigliano, della Corale Domenico Pucci di San Ginese, del Gruppo Storico Casteldurante di San Ginese di Compito.


Numerosi i sindaci e gli amministratori dei Comuni della Provincia che hanno partecipato ai festeggiamenti del Bicentenario. Presenti inoltre la giunta comunale, la presidente del Consiglio comunale, Gigliola Biagini, i consiglieri comunali, l’assessore regionale Stefano Baccelli, i consiglieri regionali Valentina Mercanti e Mario Puppa, la comandante della Polizia Municipale di Capannori, Debora Arrighi, i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri delle Stazioni di Capannori e di Pieve di Compito, rappresentanti della Guardia di Finanza di Lucca,il presidente della  Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini.
 
Tante le associazioni del territorio che hanno partecipato alla giornata di festa con i loro labari: Associazione Amici Del Libro, Gruppo Alpini Morianesi, Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sez. provinciale, Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sez. Camigliano, Anpi Capannori, Associazione I Tre Ponti,  Donatori di Sangue Segromigno Piano, Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sez. Marlia, Fotoclub Capannori, ASD Eta Beta, Associazione Nazionale Alpini gruppo Capannori, Associazione La Ruota, Misericordia Santa Gemma Galgani, Associazione Lucchesi nel Mondo, Gruppo Donatori di sangue San Gennaro ODV., Donatori di sangue Fratres ODV "Ugo Giannini" Lunata, Misericordia Marlia, Associazione Capannori IV Miglio, Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea in Provincia di  Lucca, Donatori di Sangue Castelvecchio-Ruota, Associazione Nazionale Carabinieri, Associazione Bersaglieri, Gruppo Fratres di Marlia, Donatori Fratres Segromigno Monte, Donatori Fratres di Matraia, Donatori Fratres di Capannori, Donatori Fratres Colognora e San Ginese, Misericordia Massa Macinaia, Donatori Sangue Badia Coselli Guamo Vorno, APS Carlo Piaggia Badia di Cantignano, CNA Lucca, Aeliante, Donatori di Sangue di Gragnano.

I festeggiamenti si sono chiusi con una pastasciutta per tutti  e con una  grande torta di compleanno in Piazza Aldo Moro.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune