Contributi alle associazioni per la riqualificazione degli spazi di aggregazione, beni comuni e luoghi di comunità: pubblicato il bando

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 21 maggio 2024, ore 15:40

Anni, 2024, Comunicati Stampa, HomePage
La sede comunale in piazza Aldo Moro

E’ stato pubblicato il bando con cui l’amministrazione Menesini mette a disposizione contributi, per complessivi 250 mila euro, da destinare a associazioni, gruppi, organizzazioni, soggetti del terzo settore, comitati, parrocchie, fondazioni, enti pubblici o privati formalmente costituiti, in forma singola od in forma associata, che propongono progetti di rilevante interesse pubblico, sebbene realizzabili anche su strutture e aree private.
Potranno essere ammessi al finanziamento progetti che abbiano come obiettivo la realizzazione, riqualificazione e valorizzazione con interventi strutturali (arredi, impianti, attrezzature, strutture accessorie, elementi di arredo e decoro urbano, strutture funzionali di supporto,) di beni comuni, luoghi per la comunità e spazi di aggregazione sociale,  come, ad esempio, parchi gioco, aree verdi, punti di aggregazione per giovani, campi polivalenti e aree sportive,  a patto che il privato metta questi spazi a disposizione di tutti i cittadini dopo aver sottoscritto un'apposita convenzione con il Comune.

Le proposte progettuali dovranno essere orientate, in particolare, al potenziamento e rafforzamento dell’aggregazione nella comunità locale; alla valorizzazione delle esperienze di maggior radicamento nelle comunità e nei paesi dei promotori; all’implementazione del numero dei destinatari coinvolti con particolare attenzione ai giovani; ad esaltare il carattere territoriale e la capacità di coinvolgimento delle comunità, nonché alla qualità ed allo stato di avanzamento progettuale e alla coerenza con i progetti avviati negli anni passati dall’amministrazione comunale. 
Ciascun progetto ammesso riceverà un cofinanziamento comunale, che non potrà essere superiore al 70% del costo totale, fino ad un massimo di 60 mila euro. Il bando è pubblicato sull’Albo pretorio online del Comune.


Le domande possono essere presentate  entro le ore 12.00 dell’11 aprile 2024 a mezzo Pec con oggetto: “Bando per la concessione di contributi straordinari” all’indirizzo: pg.capannori.lu.it@cert.legalmail.it ;  a mezzo posta elettronica ordinaria, con oggetto: “Bando per la concessione di contributi straordinari”, all’indirizzo dell’Ufficio Protocollo: fax.protocollo@comune.capannori.lu.it 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune