Clive Griffiths e Alessandro Nutini fanno il pieno a 'Lucca Capannori Underground Festival 2022'. A sorpresa anche Rick Hutton

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 28 novembre 2022, ore 13:18

Anni, 2022, Comunicati Stampa, HomePage
Intervento Caselli, Clive, Bachi

Un altro grande successo di pubblico e tanti giovani a ‘Lucca Capannori Underground Festival’ con il terzo evento dedicato alla presentazione del libro di Clive Griffiths, “Videomusic.I nostri anni ‘80”, e del libro di Alessandro Nutini, batterista della Bandabardò, “Il mondo di Starkey” svoltosi sabato scorso ad Artèmisia. Una serata che ha visto la partecipazione anche di Marco Bachi, in rappresentanza del Comune di Capannori di cui è consigliere comunale, nonché bassista della Bandabardò, e della partecipazione a sorpresa di Rick Hutton, storica spalla di Clive a Videomusic. “È stato un piacere dopo due anni di assenza del Lucca Capannori Underground Festival - ha detto Bachi - presenziare a una serata così partecipata con il meraviglioso Clive e mio “fratello” Alessandro Nutini.”

Entusiasmo da parte di Gianmarco Caselli, ideatore e direttore artistico del Festival: “Un incontro che, partendo dalla presentazione dei libri, si è condito di aneddoti, storie curiose e spesso paradossali e che si è trasformato in un evento che a tratti sembrava un vero e proprio spettacolo teatrale improvvisato vista la complicità e la battuta facile degli ospiti.”

Con la presentazione del libro “Videomusic. I nostri anni ‘80” si è ripercorsa l’entusiasmante esperienza di Rick e Clive all’emittente televisiva con esilaranti ricordi delle loro esperienze a Videomusic che hanno strappato più volte risate a scena aperta e applausi da parte del pubblico. La presentazione de “Il mondo di Starkey” è stato invece il punto di partenza per poi approfondire con ironia e apparente leggerezza tematiche molto complesse come il periodo che stiamo vivendo.

Il quarto evento di Lucca Capannori Underground Festival è per sabato 19 novembre alle ore 17.15 ad Artèmisia con un altro grandissimo nome della musica italiana, Massimo Zamboni, storico chitarrista dei CCCP e dei CSI che presenterà il suo nuovo libro e il suo nuovo cd solista.

Il ‘Lucca Capannori Underground Festival 2022’ è organizzato da V.A.G.A. (Visioni Atipiche Giovani Artisti) con il contributo del Comune di Capannori e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e vede sponsor Effeottica Lucca.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune