Attivato il servizio InfoRiuso per orientare i cittadini verso il riuso degli oggetti

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 19 aprile 2024, ore 16:10

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Ambiente, Grandi temi, Rifiuti Zero, Evidenza
Assessore Giordano Del Chiaro

A Capannori è stato attivato il servizio ‘InfoRiuso’ con l’obiettivo di orientare i cittadini  verso i circuiti del riuso presenti sul territorio, promuovendo così questa buona pratica, con cui si vuole evitare che oggetti e materiali usati diventino rifiuti da conferire in discarica, ma possano invece avere una seconda vita in un’ottica di economia circolare.Si tratta di uno sportello che i cittadini possono contattare per ricevere informazioni su dove e come poter portare gli oggetti usati o di cui intendono disfarsi (mobili, abiti, materiali informatico, giochi ecc..) prima di conferirli presso le isole ecologiche di Ascit, evitando così che diventino rifiuti. I cittadini saranno indirizzati alle realtà del territorio che fanno parte del Sistema Municipale del Riuso: Nanina Società Cooperativa Sociale, Lillero, Agricola Calafata, Hacking Labs, Miniere Urbane, Bi-Done centro riuso creativo, Comitato Rionale Santa Caterina, Legambiente Capannori e Piana Lucchese, Terra di Tutti, Comitato Studenti per i Diritti allo Studio 2008, Associazione Paideia, insieme per l’educazione, Associazione Per Lammari.
Il servizio informativo è rivolto anche alle aziende che vogliono rimettere in circolo scarti di produzione o giacenze di magazzino. 


Si tratta di una delle  prime azioni promosse nell’ambito del Sistema Municipale del Riuso recentemente costituito dal Comune nell’ambito  di 'Reusemed' - il progetto finanziato dall'Unione Europea con il Programma ENI CBC Med, per incoraggiare il riutilizzo e la riparazione di oggetti di cui Capannori fa parte -  con lo scopo di mettere in rete e valorizzare le varie realtà del riuso già presenti sul territorio, e di favorire la nascita di altre. Il Sistema Municipale del Riuso vede la collaborazione di Ascit, del Centro di Ricerca Rifiuti Zero coordinato da Rossano Ercolini e di tutte le realtà del territorio che operano in questo ambito e che hanno aderito alla rete.
“Recentemente abbiamo dato vita al Sistema Municipale del Riuso con l’obiettivo di garantire un migliore  coordinamento tra  le tante realtà associative e imprenditoriali del territorio che si occupano di riuso degli oggetti e dei materiali, dare loro un  supporto per potenziare gli ottimi risultati già raggiunti  e  facilitare l'accesso dei cittadini ai circuiti del riuso garantendo un punto di riferimento unitario - spiega l’assessore all’ambiente, Giordano Del Chiaro-. In questi anni sono tante le esperienze che si sono sviluppate in questo settore con riferimento a vari materiali, dai mobili ai vestiti, dalle biciclette agli scarti alimentari fino alle apparecchiature informatiche, anticipando quella che poi è diventata la strategia europea di economia circolare. Con l’istituzione della rete del riuso mettiamo a sistema questa preziosa realtà per valorizzarla e svilupparla ulteriormente con l’obiettivo di far divenire Capannori 'capitale' europea del riuso. ‘InfoRiuso’ è uno sportello semplice e utile per il cittadino che tutti possono contattare per chiedere e ricevere informazioni su dove poter conferire gli oggetti usati garantendogli così una seconda vita e una nuova utilità”.

E’ possibile contattare InfoRiuso telefonicamente chiamando il numero dedicato 353 4314224, tramite whatsapp o inviando una mail all’indirizzo riuso@comune.capannori.lu.it. Il servizio è attivo il martedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il giovedì dalle 14.00 alle 17.00.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune