A Capannori novembre sarà il mese della sicurezza stradale: in programma iniziative di prevenzione ed educazione

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 20 maggio 2024, ore 17:10

Anni, 2023, Comunicati Stampa, Sicurezza urbana, HomePage
L'assessore Lucia Micheli

A Capannori novembre sarà il mese dedicato alla sicurezza stradale,  con varie iniziative promosse dal Comune, volte  alla prevenzione degli incidenti, all’educazione stradale e al ricordo delle vittime della strada.

“Dopo l’emergenza Covid questo è il primo anno in cui possiamo svolgere attività sulla sicurezza stradale nelle scuole già a partire dai primi mesi dell’anno scolastico e per questo motivo, abbiamo pensato di dedicare il mese di novembre alla sicurezza stradale attraverso varie iniziative, rivolte in modo particolare alle nuove generazioni, cogliendo anche l’occasione della ‘Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada’ - spiega l’assessore alla sicurezza urbana, Lucia Micheli -.  L'educazione stradale è infatti uno strumento molto importante per garantire la sicurezza di tutti coloro che transitano sulla strada, dal pedone al ciclista, dall'automobilista a chi guida moto e motorini. Riteniamo quindi fondamentale sensibilizzare al rispetto delle regole del codice stradale soprattutto i più giovani. Perciò quest’anno abbiamo esteso i corsi nelle scuole anche alle secondarie di primo grado, dove ci sono  ragazzi in età da motorino, attraverso l’utilizzo di nuove strumentazioni, e abbiamo voluto realizzare un evento specifico rivolto agli studenti più grandi del liceo scientifico di Capannori che hanno già conseguito la patente di guida per l’auto o si apprestano a farlo. Inoltre,  parteciperemo, come di consueto, alla cerimonia che ormai da diversi anni si svolge a Massa Macinaia per un doveroso ricordo delle vittime della strada”.   


Il programma varato dall’amministrazione comunale per promuovere la sicurezza stradale inizierà martedì 7 novembre con un incontro rivolto agli studenti delle classi quarte e quinte del liceo scientifico ‘E.Majorana’ che si svolgerà, a partire dalle ore 11.00, nella palestra dell’istituto ‘Piaggia’ di Capannori. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i giovani, e in particolare coloro che hanno da poco conseguito la patente di guida dell’auto o sono in procinto di conseguirla, sui temi della sicurezza stradale, quindi sulla necessità di avere comportamenti corretti alla guida e di rispettare le regole del codice della strada. L’incontro, intitolato ‘Metti in moto il cervello’,  sarà  aperto dal Sindaco Luca Menesini e vedrà la partecipazione del Comandante della Polizia Stradale di Lucca, Pietro Ciaramella, della Comandante della Polizia Municipale di Capannori, Debora Arrighi, dell’Assessore alla sicurezza urbana Lucia Micheli e della Dirigente scolastica  Maria Rosa Capelli. Un rappresentante della Provincia di Lucca illustrerà i dati  sull’ incidentalità sulle strade del territorio provinciale raccolti attraverso il sistema SIRSS (Sistema Integrato Regionale per la Sicurezza Stradale). All’iniziativa parteciperanno anche rappresentanti delle associazioni dei familiari delle vittime della strada. 
Il mese prossimo, inoltre, riprenderanno i corsi di educazione stradale nelle scuole del territorio tenuti dagli agenti della polizia municipale, che quest’anno, oltre che nelle primarie saranno svolti anche nelle  secondarie di primo grado.  Nelle scuole primarie  si terranno lezioni teoriche con  le quali saranno spiegate ai ragazzi, anche con l’utilizzo di materiale multimediale e audiovisivo a cartone animato, le principali regole del codice della strada, il significato dei cartelli e della segnaletica stradale, l'importanza dell'utilizzo delle cinture di sicurezza e  i comportamenti corretti che  pedoni  e ciclisti devono tenere sulla strada. Nelle secondarie, oltre alle lezioni teoriche, si terranno anche dimostrazioni pratiche con l’utilizzo di un simulatore del motorino chiamato ‘motorello’. 
Da quest’anno sarà utilizzato anche un nuovo ‘Percorso di simulazione Alcolemia e Droghe’: un tappetino che consentirà ai ragazzi di svolgere, tramite occhiali da simulazione in 3D,  una serie di esercizi studiati per far provare sulla loro pelle gli effetti dell’alcol e delle droghe sui riflessi e sulla percezione del pericolo.  
Infine il 19 novembre, in occasione della ‘Giornata mondiale del ricordo vittime della strada’, l’amministrazione comunale parteciperà alla commemorazione  che si terrà  in prossimità della stele situata in via di Sottomonte a Massa Macinaia in  ricordo di Marianna Barsotti, morta in un tragico incidente stradale il 12 novembre 1995, ad appena 16 anni. Sarà l’occasione per ricordare tutte le vittime della strada.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune