Anni, 2023, Pari opportunità, HomePage
Intervento del vice sindaco Matteo Francesconi

Si è svolta oggi (martedì) nella sala consiliare del Comune la premiazione della VIII Edizione del Premio Internazionale di Letteratura per l’Infanzia  ‘Narrating Equality’ che vede vincitore il libro “La fata Rosa” di cui è autrice la spagnola Susana Torrubiano, illustrato da Giulia Orecchia ed edito da  NubeOcho edizioni. 
Il Premio Internazionale di Letteratura per l’Infanzia è nato nel 2012 con la dicitura ‘Narrare la parità’ ed è stato  ideato dall’Associazione italiana  di promozione  sociale ‘Woman to be’, di cui è presidente Maria Grazia Anatra, grazie ad un contributo, su bando vinto, da parte della Regione Toscana. 
Dalla sesta edizione la denominazione del premio si è trasformata nella dicitura in lingua inglese ‘Narrating Equality’ a sottolinearne la dimensione internazionale. La premiazione ha avuto inizio con i saluti del vice sindaco di Capannori Matteo Francesconi e di Alida Bondanelli presidente della commissione Pari Opportunità di Capannori. Sono poi intervenuti Teresa Leone, consigliera del Presidente della Provincia  di Lucca per le Pari Opportunità, Siliana Biagini, vice presidente della commissione pari opportunità della Regione Toscana, Lisa Amidei. sindaca di Larciano e consigliere  pari opportunità della Provincia di Pistoia, Maria Pia Mencacci in rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Andrea Palestini presidente della fondazione Banca del Monte di Lucca, Silvia Giannini  nuova presidente di Fidapa Lucca. Ad introdurre la premiazione, avvenuta in una sala consiliare dove erano presenti numerosi alunni delle scuole primarie del territorio, è stata poi Maria Grazia Anatra presidente dell’Associazione ‘Woman to be’, ideatrice e organizzatrice del Premio, che ha presentato il testo vincitore e ha intervistato l’autrice. 
Il premio consiste in un riconoscimento in denaro e nella pubblicazione in tre lingue, italiano, spagnolo e inglese del testo vincitore che sarà distribuito in Europa, Stati Uniti, Canada e nei paesi di lingua spagnola.
L’intento del premio è quello di selezionare  storie libere da stereotipi sessisti  rivolte  a bambini e bambine  dai 3 agli 8 anni, per favorire una cultura della parità sin dalla più tenera età. Altro obiettivo è quello di  far circolare le opere premiate  in continenti diversi, nelle lingue più diffuse: inglese, spagnolo, italiano ed altre.
 

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 16 maggio 2024, ore 12:56