Anni, 2024, Comunicati Stampa, Ambiente, Grandi temi, Rifiuti Zero, Evidenza
L'assessore Giordano del Chiaro con il presidente di Ascit, Ugo Salvoni e due operatori di Ascit in piazza Aldo Moro

Più decoro nei centri abitati, e in particolare nelle piazze, nei parcheggi, lungo le strade di tutte le frazioni. 
Questo l’importante l'obiettivo cui punta l’iniziativa ‘Operai della bellezza’ promossa dall’amministrazione Menesini in collaborazione con Ascit, che ha preso il via ad inizio marzo. Iniziativa, illustrata questa mattina (venerdì)  con una conferenza stampa svoltasi in piazza Aldo Moro dall’assessore all’ambiente, Giordano Del Chiaro e dal presidente di Ascit, Ugo Salvoni, con cui viene potenziato e riorganizzato in modo più efficiente il servizio di pulizia manuale del territorio finalizzato a rimuovere piccoli rifiuti come cartacce, bottiglie, lattine, mozziconi di sigarette e altri tipi di rifiuti che le persone incivili gettano per terra.
A questo scopo il territorio è stato suddiviso in 5 zone che comprendono la totalità delle frazioni: Zona 1: Lammari-Marlia; Zona 2: Segromigno in Monte- Segromigno in Piano- San Colombano- Gragnano- Lappato; Zona 3: Lunata- Capannori; Zona 4: Colline Nord-Capannori; Zona 5: S.Leonardo in Treponzio-S.Andrea di Compito- Colle di Compito, S. Giusto di Compito- San Ginese di Compito- Castelvecchio di Compito- Massa Macinaia- Ruota- Tassignano - Pieve San Paolo – Carraia - Guamo- Vorno- Paganico- Santa Margherita- Colognora – Verciano- - Badia di Cantignano.
Tutte le zone secondo uno specifico calendario sono interessate a rotazione con cadenza settimanale,  e a volte  quindicinale, da un accurato servizio di spazzamento manuale che viene realizzato , in particolare,  nelle piazze delle frazioni, nei parcheggi pubblici, nelle aree di sosta davanti alle scuole, e lungo alcune viabilità.

“Siamo molto soddisfatti per la partenza di questo nuovo progetto che mira ad aumentare la pulizia, la cura e il decoro delle nostre frazioni e quindi la loro bellezza -  afferma l’assessore all’ambiente, Giordano Del Chiaro-. Potenziare il servizio di pulizia manuale vuol dire infatti avere piazze, parcheggi, aree pubbliche liberi da cartacce e piccoli rifiuti che vengono abbandonati impropriamente da persone poco civili e quindi più decorosi e più belli. Un’iniziativa che, grazie ad una nuova programmazione più attenta ed efficiente,  ci consente di far compiere un ulteriore salto di qualità al servizio di spazzamento manuale del territorio garantendo a cittadini e turisti luoghi di socializzazione come le piazze più curati e puliti  e più piacevoli da vivere e aree di sosta e cigli stradali più decorosi. Ringraziamo Ascit per l’importante collaborazione data al potenziamento di questo servizio con l’obiettivo di  rendere Capannori sempre più bella”.

“Abbiamo pensato di sistematizzare e potenziare un servizio che negli anni passati si attivava a seguito di segnalazioni, e non era calendarizzato - spiega il  presidente di Ascit, Ugo Salvoni-. Adesso oltre 150 spazi sparsi sul territorio comunale, tra strade, piazze e parcheggi vengono puliti con un calendario preciso, da un operatore che scende dal mezzo e opera manualmente”.

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 16 maggio 2024, ore 12:56