Anni, 2023, Comunicati Stampa, Lavori pubblici, Evidenza
L'assessore Davide Del Carlo

Scuole, viabilità,  pubblica illuminazione, impianti sportivi, edifici pubblici, riqualificazione delle frazioni e cimiteri, verde pubblico, mobilità sostenibile. Sono questi i principali settori nei quali nei prossimi tre anni l'amministrazione Menesini realizzerà opere pubbliche. Il programma triennale dei lavori pubblici per il triennio 2024-2026 è stato approvato mercoledì scorso dal consiglio comunale.


“Con questo piano triennale porteremo a compimento importanti opere di rigenerazione urbana e, in particolare, la riqualificazione dei centri abitati di alcune frazioni grazie al reperimento di fondi Pnrr – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo-.  Particolare attenzione è data alla manutenzione del territorio sia per quanto riguarda la viabilità, anche con numerose nuove asfaltature,  che i ponti stradali e la rete della pubblica illuminazione. Tante le opere previste nel settore dell’edilizia scolastica, in particolare la costruzione di due nuovi asili nido, quello di Lammari e quello di Tassignano, anche in questo caso grazie alla capacità del nostro ente di attrarre fondi provenienti dal Pnrr“.

In particolare per il 2024 sono previsti circa 14 milioni e 700 mila euro di investimenti sul territorio. Di seguito l’elenco delle opere:

Nuove opere e nuovi spazi: realizzazione di un nuovo edificio da adibire a Centro Operativo (100.000,00 euro); Realizzazione parcheggio Lammari- San Cristoforo (140.000 euro); lavori di conservazione, recupero, rifunzionalizzazione della ex chiesina di San Concordio di Rimortoli (265.000,00 euro);  Piano attuativo Santa Margherita (140.612,48 euro); realizzazione pista ciclabile Lucca-Pontedera (2.600.000 euro)

Rigenerazione urbana: recupero architettonico area centro storico San Giusto di Compito (324.949,93 euro); riqualificazione sede scuola civica di musica di Zone 224.306,98 euro); riqualificazione centro sportivo e aggregativo Pieve San Paolo (720.000 euro); Progetto Paese Colle di Compito (700.000 euro); 


Edilizia scolastica:demolizione e ricostruzione asilo nido di Lammari (1.210.121,03 euro); adeguamento, ristrutturazione  e ampliamento scuola primaria di San Colombano (753.300,00 euro);adeguamento a norma e ristrutturazione scuola primaria di Massa Macinaia (683.900 euro); adeguamento, ristrutturazione e ampliamento scuola d’infanzia di Colognora di Compito (285.494,71 euro); adeguamento a norma scuola primaria di Segromigno in Monte (208.000  euro); realizzazione nuovo asilo di Tassignano (280.000,00 euro); realizzazione nuovo complesso  per la scuola dell’infanzia e primaria di Camigliano (2.000.000 euro); demolizione e ricostruzione scuola dell’infanzia di San Leonardo in Treponzio (512.000 euro);   manutenzione straordinaria scuole- accordo quadro (300.000 euro).

Manutenzioni straordinarie: riqualificazione e messa in sicurezza  della palestra della scuola secondaria di primo grado ‘C. Piaggia’ di  Capannori (1.800.000 euro complessivi); riqualificazione mobilità via di Carraia e via dei Masini (400.000 euro);manutenzione parchi e nuove alberature (50.000 euro), accordo quadro lavori messa in sicurezza di alcune strade comunali mediante la realizzazione di tratti di nuovo asfalto (300.000 mila euro); accordo quadro manutenzione straordinaria edifici pubblici (150.000 euro), manutenzione straordinaria  ed ampliamento cimiteri comunali (100.000 euro); accordo quadro manutenzioni strade (250.000); manutenzione straordinaria scuole- accordo quadro (300.000 euro);interventi di manutenzione straordinaria ponti   (100.000 euro); dissesto idrogeologico e messa in sicurezza del territorio (200.000 euro); manutenzione straordinaria sedi uffici comunali (200.000 euro); accordo quadro manutenzione straordinaria parchi gioco e giardini (50.000 euro); interventi reticolo idraulico (200.000 euro); efficientamento energetico (130.000 euro); riqualificazione ed adeguamento impianti a reti esistenti (130.000 euro); adeguamento ed efficientamento infrastrutture di pubblica illuminazione e mobilità (100.000 euro); lavori di miglioramento dell’efficienza dell’invaso antincendio di Prato a Sillori  (399.162,56 euro). 

Il Piano Triennale delle opere pubbliche contenuto all’interno del DUP (Documento unico di Programmazione) è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza e i voti contrari dell’opposizione.
 

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 16 maggio 2024, ore 12:56