Anni, 2023, Comunicati Stampa, Politiche sociali, HomePage
L'intervento del sindaco Menesini

L’importanza fondamentale di fare rete tra enti locali, azienda sanitaria, centri per l'impiego, terzo settore per  garantire ai cittadini servizi sociali e socio sanitari sempre più efficienti anche alla luce delle nuove emergenze sociali. Questo il messaggio principale lanciato  dal 3° Convegno sulle politiche a contrasto della povertà ‘Promuovere comunità competenti per garantire i diritti di cittadinanza’, promosso dall’amministrazione Menesini svoltosi ieri (giovedì) a Capannori in un affollato auditorium del Distretto sanitario e poi nella sala consiliare del Comune.  Il Convegno si è aperto con i saluti del sindaco Luca Menesini, dell’assessora alle politiche sociali, abitative e alla cooperazione internazionale della Regione Toscana, Serena Spinelli e della direttrice dei Servizi Sociali dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest, Laura Guerrini.  

Il seminario realizzato nell’ambito del progetto ‘Reticulate’ si è incentrato con una molteplicità di interventi sulle strategie di coinvolgimento della comunità per dar vita a servizi sociali sempre più rispondenti alle reali necessità delle persone e sull’attivazione  di nuove porte di accesso integrate ai servizi sociali  come gli ‘One Stop Shop’,  ovvero i punti unici d’accesso integrati con i Servizi per l’Impiego che saranno prossimamente inaugurati. Gli ‘One Stop Shop’, come è stato spiegato nel corso del convegno, rappresentano un modello innovativo di presa in carico e risposta ai bisogni della popolazione, in particolare famiglie vulnerabili con figli minori, attraverso l’attivazione di equipe multidisciplinari,  che prevede l’integrazione tra i servizi sociali e il personale dei Centri per l’impiego presenti sul territorio per costruire un unico progetto personalizzato finalizzato al reinserimento nel mondo del lavoro e all’inclusione sociale.

Nel corso del convegno si è parlato di welfare di comunità e processi partecipativi’ con Brunella Casalini dell’Università di Firenze, Gino Mazzoli dell’Università Cattolica di Milano e Cristina Corezzi  della Regione Toscana per poi portare l’attenzione sulle Esperienze di territorio: dal one stop shop alla casa di comunità, tema che ha visto intervenire  Dania D’Olivo per il  Comune di Capannori, Romina Nanni, dirigente dei Servizi Lavoro Lucca e Pistoia ARTI, Maurizia Guerrini e Arianna Pisani, della Caritas Lucca,  Mariagiulia Mannocci per il Comune di Capannori, Filippo Battaglia e Laura Gianni per il  Comune di Lucca ed Eluisa Lo Presti direttrice  della Zona Distretto Piana di Lucca.

Il convegno dopo un momento conviviale, una performance teatrale dell’ Associazione Aeliante sul tema della comunità  e un intervento musicale  della Gaudats Junk Band è proseguito con un dibattito aperto su ‘Amministrazione condivisa: dialogo con la comunità’ che è stato introdotto da Emanuele Pasquini, dirigente dei Servizi alla Persona del Comune diCapannori e che ha sviluppato in modo partecipato i temi emersi nella giornata. Le conclusioni dei lavori sono state affidate al vice sindaco e assessore alle politiche sociali Matteo Francesconi. A moderare il convegno è stato Andrea De Connodi Federsanità Anci Toscana.

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 16 maggio 2024, ore 12:56