Anni, 2024, Comunicati Stampa, Polo tecnologico, Innovazione, HomePage
Intervento dell'assessore Lucia Micheli

Venerdì scorso il Polo Tecnologico  di Segromigno in Monte  ha ospitato un’iniziativa che da dato avvio alla fase operativa del progetto Extravert’ (Programma INTERREG Italia-Francia Marittimo 2021-2027 dell’Unione Europea), di cui Capannori è capofila, finalizzato ad  accompagnare la transizione verde delle imprese locali attraverso la formazione di nuove figure professionali sempre più richieste.  
All’incontro, apertosi con i saluti dell’assessore all’innovazione e al  Polo Tecnologico, Lucia Micheli, hanno preso parte rappresentanti della Regione Toscana, della Provincia, della Camera di Commercio, dei comparti produttivi del territorio e dei partner del progetto. 

“Extravert è un progetto innovativo di grande importanza e attualità, perchè vuole favorire concretamente  la transizione ecologica delle imprese, in un’ottica di economia circolare, che è uno degli obiettivi  del nostro Polo Tecnologico  -  afferma l’assessore  Lucia Micheli-. Oggi è divenuto indispensabile adeguare i processi produttivi delle aziende di ogni dimensione allo sviluppo sostenibile, con la creazione di nuove figure professionali capaci di supportare con competenze specifiche questa nuova sfida. E’ inoltre sempre più necessario dar vita ad innovazioni organizzative, di processo, di servizio e di marketing basate sull'economia circolare”. 

 
Il progetto ‘Extravert’ – Esperti per la transizione verde transfontaliera (budget complessivo 1.665.385,60 euro) affronta la sfida territoriale della creazione e dell’inserimento professionale della innovativa figura del “Green Manager”. In tutti i territori dell’area di cooperazione transfrontaliera (Toscana, Liguria, Sardegna, Corsica e Regione PACA in Francia) si sta ridisegnando la mappa delle professioni “green” introducendo nuovi profili, ma alla crescita della domanda di nuove figure da parte delle imprese non corrisponde un’offerta adeguata da parte dei giovani in cerca di occupazione. Con ‘Extravert’ si vuole strutturare e  mettere in opera un’Alleanza Formativo-Occupazionale per apportare un cambiamento al  disequilibrio domanda/offerta di lavoro, in particolare mediante la sperimentazione e il consolidamento di un nuovo modello formativo, per rafforzarne la valenza transfrontaliera, e il  potenziamento delle funzioni di una Piattaforma web per facilitare le relazioni tra imprese, esperti in economia circolare, giovani in cerca di occupazione, con l’obiettivo dell'inserimento occupazionale di quest’ultimi. L’Alleanza lavorerà per il futuro riconoscimento transfrontaliero della figura del Green Manager, già riconosciuta dalla Regione Toscana nel 2021 proprio su iniziativa  del Comune di Capannori.


Sono partner del progetto  Comune di Capannori (capofila) Fondazione Campus Studi del Mediterraneo – Lucca; Na.Vi.Go. Toscana Scarl – Viareggio; Confindustria Centro Nord Sardegna – Sassari; CNA Liguria – Genova; Groupement d’Intérêt Public Formation Continue et Insertion Professionnelle de l’Académie de Corse – Bastia; Groupement d’Etablissement – Centre de formation d’Apprentis de Haute Corse – Bastia, Corsica – Bastia; Groupement d’Intérêt Public Formation Continue et Insertion Professionnelle de l’Académie de Nice – Nizza.

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 16 maggio 2024, ore 12:56