Tariffa rifiuti corrispettiva (art. 1 comma 668 della Legge 147/2013)

Stampa la pagina

Tariffa rifiuti corrispettiva (art. 1 comma 668 della Legge 147/2013)

Il Comune di Capannori, ai sensi dell'art. 1 comma 668 della Legge 147/2013 (Legge di stabilità 2014) ha istituito una tariffa corrispettiva per la gestione dei rifiuti urbani e assimilati, gestita e riscossa dal soggetto affidatario del servizio di gestione dei rifiuti urbani, Ascit spa, che invia a domicilio le fatture in quattro rate durante l'anno.

La tariffa si compone di una parte fissa determinata sulla scorta delle componenti essenziali del costo del servizio e da una parte variabile commisurata alla quantità dei rifiuti conferiti, al servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le modifiche regolamentari e le tariffe annuali sono deliberate dal Comune di Capannori.

Per qualsiasi informazione sugli adempimenti e sull'applicazione della tariffa contattare l'Ecosportello di Capannori di Ascit Spa nelle sedi e ai recapiti indicati nel seguente link: http://www.ascit.it/contatti/4-ecosportello-info-fatture-e-pagamenti .

Requisiti del richiedente

Requisiti per usufruire del servizio

Come fare

Quando

Cosa occorre

Dove rivolgersi

Ecosportello ASCIT in via Martiri Lunatesi 27 a Capannori.

  • ASCIT Ecosportello Via Martiri Lunatesi 27, 55012 Capannori

ORARI

TEMPI

Costi e modalità del pagamento

Modulistica

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 14 maggio 2020, ore 17:10

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 38 51251
Polizia Municipale: 0583 429060
Comune Amico: 0583 428370
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune