Richiesta contributo affitto emergenza COVID 19

Stampa la pagina

Richiesta contributo affitto emergenza COVID 19

Il Comune ha pubblicato un bando per il contributo straordinario ad integrazione del canone di locazione.

Il bando è aperto da mercoledì 29 aprile a lunedì 18 maggio per 20 giorni consecutivi.

Requisiti del richiedente

Tra i requisiti per presentare la domanda c’è quello di avere un Ise (Indicatore della Situazione Economica) non superiore a 28.684,36 euro per l’anno 2019. Qualora il richiedente non avesse presentato la Dsu (Dichiarazione Sostituiva Unica) lo scorso anno potrà farlo quest’anno, con le modalità previste dalle disposizioni governative vigenti, indicando nella domanda il numero di protocollo della pratica e autocertificando che il proprio valore Ise non è superiore a 28.684,36 euro. Altro requisito è quello di avere una diminuzione del reddito del nucleo familiare di almeno il 30% per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19, rispetto alle corrispondenti mensilità dell’anno 2019. Tale riduzione potrà essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente, ad esempio un minor orario di lavoro e cassa integrazione, sia a redditi da lavoro autonomo con particolare riferimento alle categorie Ateco la cui attività è sospesa a seguito dei provvedimenti del governo, sia a redditi di lavoro con contratti non a tempo indeterminato di qualsiasi tipologia. Altri requisiti sono la residenza anagrafica nell’immobile con riferimento al quale si richiede il contributo, la titolarità di un regolare contratto di affitto e l’assenza di titolarità di diritti di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, situato a distanza pari o inferiore a 50 Km dal comune. Il contributo non è cumulabile con quello della misura regionale GiovaniSì 2020 e non è rivolto agli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

La graduatoria sarà formata assegnando la priorità al valore ISE più basso e di non essere moroso alla data del 29 febbraio scorso. In caso di parità di valore ISE, tra due o più nuclei, la posizione in graduatoria verrà determinata in base a criteri di precedenza: numero ed età dei minori, presenza nel nucleo di persone con invalidità pari o superiore al 67% o con accertamento di handicap.

Come fare

Le domande dovranno essere debitamente compilate ed inviate tramite le seguenti modalità:

 

Quando

 Da mercoledì 29 aprile 2020 a lunedì 18 maggio 2020

Cosa occorre

Vedi Bando

 

Dove rivolgersi

SPORTELLO CASA – Comune di Capannori – P.zza Aldo Moro, 1 – 55012 Capannori (LU)

Tel: 0583 428418 - 0583 428427

    ORARI

    Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
    9-13 9-13 9-13 9-13 9-13  

    TEMPI

    Il Comune procede all'istruttoria delle domande dei partecipanti verificandone la completezza e la regolarità,entro 30 giorni dalla scadenza del termine fissato dal bando per la presentazione delle domande, la commissione comunale di cui all'art. 8 della L.R.T. 20/12/1996 n.96 e s.m.i. approva la graduatoria definitiva.

    Costi e modalità del pagamento

    Il servizio è gratuito.

    Normativa di riferimento

    Note

    Vedi anche la guida semplificata

    SETTORE

    Servizi alla Persona

    Dirigente

    Elisabetta Luporini
    0583 428783
    e.luporini@comune.capannori.lu.it
    UFFICIO

    Servizi alla Persona

    Responsabile Ufficio

    Dania D'Olivo
    0583 428435
    d.dolivo@comune.capannori.lu.it
    Staff

    Amministrativo

    Maria Francesca Mariani
    0583 428750
    mf.mariani@comune.capannori.lu.it
    Giuseppina Martinelli
    0583 428427
    g.martinelli@comune.capannori.lu.it

    I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 14 maggio 2020, ore 17:10

    mobile_ico
    Centralino: 0583 4281
    Emergenze: 348 38 51251
    Polizia Municipale: 0583 429060
    Comune Amico: 0583 428370
    logo-comune_ico
    Piazza Aldo Moro 1
    Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
    P.IVA 00170780464

    Servizi Online

    Servizi

    ico_comune
    ico_comune