Interventi del Fondo per la nonautosufficienza

Stampa la pagina

Interventi del Fondo per la nonautosufficienza

La legge 66/2008, istitutiva del Fondo Regione Toscana per la non autosufficienza, riconosce alla persona anziana non autosufficiente il diritto alla garanzia delle prestazioni socio-sanitarie appropriate, attraverso la valutazione dello stato di bisogno, la redazione del progetto personalizzato, condiviso con la famiglia e l'erogazione delle prestazioni relative.

Le prestazioni previste sono:

  • interventi domiciliari sociosanitari, di aiuto alla persona, forniti in forma diretta dal servizio pubblico ed integrati con interventi e prestazioni sanitarie ed infermieristiche;
  • interventi in forma indiretta, domiciliari o per la vita indipendente, consistenti in contributi badante o assegni di cura a sostegno del carico assistenziale;
  • inserimenti in strutture semiresidenziali, come i centri diurni;
  • inserimenti residenziali temporanei o di sollievo;
  • inserimenti permanenti in residenza, cioè nelle RSA cui la Regione Toscana ricorre quando le altre opzioni non sono praticabili e non è possibile attivare interventi a favore della domiciliarità.

Requisiti del richiedente

Anziani ultra 65enni riconosciuti non auto-sufficienti ai sensi L.R. 66/2008 e successive modificazioni.

Come fare

L'anziano, o suo delegato, segnala la situazione di bisogno allo Sportello Solidarietà - Punto Insieme, fornendo la documentazione necessaria. Lo Sportello trasmette la segnalazione alla ASL che attiva una procedura valutativa che prevede una visita domiciliare da parte di un assistente sociale e di un infermiere. L'Unità di Valutazione Multidimensionale ASL, tenendo conto della condizione sanitaria e sociale, predispone un Progetto Assistenziale Personalizzato con interventi e prestazioni appropriate alle condizioni di bisogno della persona. Tale Progetto dovrà essere condiviso e sottoscritto dall'interessato o suo familiare.

Quando

Cosa occorre

L'ISEE socio-sanitario in corso di validità o l'impegno alla contribuzione della quota intera del costo del servizio.

ISEE socio - sanitario residenziale in caso di intervento di ricoveri in RSA o l'impegno alla contribuzione della quota intera del costo del servizio.

Dove rivolgersi

 

 

 

 

 

 

Per maggiori informazioni rivolgersi allo SPORTELLO SOLIDARIETA' - PUNTO INSIEME che riceve su appuntamento. Per appuntamenti telefonare al numero 0583.428437 o 0583.428252

 

 

 

 

 

 

  • Nome ufficio Piazzo Aldo Moro 1, 55012 Capannori

ORARI

Sportello solidarietà - Punto Insieme sede comunale

Lun Mar Mer Gio Ven Sab
  9-13   9-13    
  14-16   14-16    

Sportello solidarietà - Punto Insieme di Marlia

Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    9-13      

TEMPI

Costi e modalità del pagamento

Modulistica

Consultare il sito: INPS-ISEE SOCIO SANITARIO

Normativa di riferimento

Note

SETTORE

Servizi alla Persona

Dirigente

Elisabetta Luporini
0583 428783
e.luporini@comune.capannori.lu.it
UFFICIO

Servizi alla Persona

Responsabile Ufficio

Dania D'Olivo
0583 428435
d.dolivo@comune.capannori.lu.it
Maria Giulia Mannocci
0583 428438
mg.mannocci@comune.capannori.lu.it
Staff

Amministrativo

Monica Dianda
0583 428444
m.dianda@comune.capannori.lu.it
Staff

Tecnico Progettuale

Giovanna Balatri
0583 428242
g.balatri@comune.capannori.lu.it
Stefano Micheletti
0583 428512
s.micheletti@comune.capannori.lu.it
Carla Marchiò
0583 428517
c.marchio@comune.capannori.lu.it

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 29 agosto 2018, ore 12:41

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune