Contrassegno Invalidi

Contrassegno Invalidi

Il contrassegno disabili è un tagliando con il simbolo grafico della disabilità che permette alle persone con problemi di deambulazione e ai non vedenti di usufruire di facilitazioni nella circolazione e nella sosta dei veicoli al loro servizio, anche in zone vietate alla generalità dei veicoli.

Come si ottiene:

il cittadino portatore di handicap può richiedere l'autorizzazione al rilascio del contrassegno invalidi presentando alla Polizia Municipale la certificazione medica rilasciata dell'ufficio Medicina Legale dell'Azienda USL 2 di Lucca, attestante la ridotta capacità deambulative e numero due foto tessera. Successivamente l'ufficio competente provvede entro u n termine di 7 giorni dalla data della richiesta al rilascio dell'autorizzazione (contrassegno) per il periodo prescritto dal certificato medico. Nel caso di invalidità permanente il permesso ha validità di 5 anni ed il rinnovo avviene cal la presentazione del certificato del medico curante che conferma il persistere delle condizioni sanitarie che hanno determinato il primo rilazio.

Requisiti del richiedente

 

Come fare

Il cittadino deve presentarsi personalmente  presso il Comando di Polizia Municipale

Quando

Cosa occorre

  • Una fotografia formato tessera recente
  • Valido documento di riconoscimento.

Dove rivolgersi

  • Comando di Polizia Municipale

    Piazza Aldo Moro, n°6 - Capannori

    tel.0583/429060

     

 

  • Comando di Polizia MunicipalePiazza Aldo Moro, 1 55012 Capannori (LU)

ORARI

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
08:00 / 19:00 08:00 / 19:00 08:00 / 19:00 08:00 / 19:00 08:00 / 19:00

TEMPI

Consegna immediata

Costi e modalità del pagamento

Gratuita

Modulistica

Normativa di riferimento

Circolare del ministero dell'interno n. 3 M.I.A.C.E.L. del 14/3/1995 art.34 D.P.R. 445/2000

Note

 La necessità di esibizione di foto autenticata da parte del cittadino deve essere esplicitamente prevista per legge e il ricorso agli uffici comunali è possibile solo quando la foto debba essere prodotta ad una Pubblica Amministrazione.

Rimangono quindi esclusi i rapporti con gli uffici privati, quali ad esempio, circoli ed associazioni sportive, palestre e banche.

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 20 dicembre 2021, ore 11:35