Piano di Azione Comunale per la Qualità dell'Aria

Stampa la pagina

Piano di Azione Comunale per la Qualità dell'Aria

Il territorio comunale di Capannori, ai sensi della D.G.R. n. 1182 del 9/12/2015, è inserito all'interno dell'area di superamento dei limiti di inquinamento, previsti dalle vigenti normative, per il parametro polveri sottili ed è pertanto tenuto, ai sensi della L.R. 9/2010, alla elaborazione ed approvazione del Piano di Azione Comunale (PAC).

Il Piano di Azione Comunale è lo strumento operativo all'interno del quale sono individuati gli interventi strutturali e contingibili per il contrasto all'inquinamento atmosferico.

Gli interventi strutturali, sono interventi di natura permanente finalizzati al miglioramento nonché al mantenimento della qualità dell’aria ambiente attraverso la riduzione delle emissioni antropiche nell’atmosfera.

Gli interventi contingibili sono interventi di natura transitoria che producono effetti nel breve periodo, finalizzati a limitare il rischio dei superamenti dei valori obiettivo e delle soglie di allarme di cui all'articolo 10 del d.lgs. 155/2010, (26) attraverso la riduzione delle emissioni antropiche in atmosfera.

 

PIANO DI AZIONE COMUNALE

Requisiti del richiedente

Come fare

Quando

Cosa occorre

Dove rivolgersi

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi presso l'ufficio comunale competente alle politiche ambientali.

  • Ufficio Pianificazione Urbanistica - Politiche Ambientali Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori

ORARI

Tabella orari

Lun Mar Mer Gio Ven Sab
9-13 9-13 9-13 9-13 9-13 9-13
  15-17:30   15-17:30    

TEMPI

Costi e modalità del pagamento

Modulistica

Normativa di riferimento

 L.R. 9/2010

D.G.R. n. 1182 del 9/12/2015

Note

Gli interventi contingibili utili al contenimento delle emissioni inquinanti nel breve periodo sono disposti, quando richiesto dalle disposizioni regionali vigenti, con ordinanze del Sindaco del Comune di Capannori.

DIVIETO DI TRANSITO VEICOLARE PROGRAMMATO

Con Ordinanza Sindacale n. 572/2010 sono state definite le misure di limitazione al traffico per i veicoli maggiormente inquinanti in attuazione dell'accordo regionale per il risamento della qualità dell'aria ambiente nelle aree urbane sottoscritto dall'Amministrazione Comunale in data 10/05/2007.

Tali limitazioni, assieme alle misure previste nel Piano di Azione Comunale per il risanamento della qualità dell'aria ambiente, mirano a mitigare l'inquinamento atmosferico che interessa il territorio comunale con particolare riferimento alle polveri sottili (PM10).

La Comunità Europea ha emanato una serie di Direttive per regolamentare le emissioni inquinanti dei veicoli. In base a queste direttive sono state individuate le categorie di appartenenza. Per capire a quale di queste categorie appartiene il proprio veicolo è necessario controllare i riferimenti presenti nella carta di circolazione . Tali riferimenti indicano quale normativa Euro è stata rispettata dalla casa costruttrice.

In allegato è possibile verificare la categoria "euro" del propria veicolo.

Ciclomotori e motocicli

Autovetture

Autocarri < 35 q.li

Autocarri > 35 q.li

MISURE CONTINGIBILI PER GARANTIRE IL RISPETTO DEI VALORI LIMITE DI CONCENTRAZIONE DI POLVERI SOTTILI NELL’ARIA AMBIENTE

Durante la stagione invernale si ripropone la problematica dell'inquinamento dell'aria ambiente dovuto alla presenza di valori di concentrazione di polveri sottili in atmosfera (PM10) superiore ai limiti stabiliti dalle normative di riferimento (D. Lgs. 155/2010).

Al fine di prevenire/contenere il superamento di detti limiti ed in particolare del valore medio giornaliero pari a 50 microgrammi per mc di aria da non superare per più di 35 volte nel corso dell'anno solare, sono di seguito riportate le misure contingibili adottate dal comune.

 

 

Gli interventi contingibili inerenti la limitazione alla bruciatura di residui vegetali all'aperto o all'interno di impianti di riscaldamento a ridotta efficienza energetica interessano a solo alla porzione del territorio comunale posta ad una quota minore od uguale a 200 metri sul livello del mare.

Porzione del territorio comunale posta ad una quota minore od uguale a 200 metri sul livello del mare

Mentre il divieto di bruciatura all'aperto di residui vegetali è disposta in via continuativa per il periodo 1 novembre - 31 marzo, l'adozione degli ulteriori interventi contingibili è subordinata al raggiungimento dei valori di valori di ICQA (Indice di Criticità per la Qualità dell'aria) maggiore o uguale a 7 calcolato da ARPAT (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana) ai sensi della DGRT 814/2016.

 

Valore dell'ICQA giornaliero (sito ARPAT)

Contatti

Gian Luca Bucci
0583 428207
ecologia@comune.capannori.lu.it
SETTORE

Servizi alla Città

Dirigente

Stefano Modena
0583 428331
s.modena@comune.capannori.lu.it

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 31 ottobre 2019, ore 16:23

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune