Riprende il via da quest'anno '...E io ti cullerò', il corso per donne e uomini in attesa di un figlio

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 28 novembre 2022, ore 13:18

Anni, 2022, Comunicati Stampa, HomePage
Locandina iniziativa

Riprenderà a partire dal prossimo 21 novembre alle ore 21.15 a Piccola Artémisa  “...E io ti cullerò”,  il corso rivolto alle  donne e agli uomini in attesa di un figlio promosso dall'associazione Paideia  e dal  Comune di Capannori.  
Si tratta di un percorso gratuito di accompagnamento alla maternità e alla paternità che rappresenta un'opportunità importante per affrontare insieme e con l'aiuto di esperti, sia prima che dopo il parto, le tematiche legate all'educazione dei figli e ai rapporti esistenti all'interno della famiglia.
'...E io ti cullerò' prevede incontri a cadenza settimanale in orario serale per la durata di otto mesi con la partecipazione di  psicologi, pedagogisti, antropologi, educatori di nido d'infanzia ed ostetriche. Ai partecipanti saranno anche date informazioni sull'allattamento, lo svezzamento e l'alimentazione naturale. L'iniziativa  si concluderà con un corso di massaggio neonatale.


“Siamo soddisfatti  del ritorno di questa bella iniziativa, che è stata ferma per alcune edizioni a causa della pandemia, perché ha svolto un ruolo importante sul territorio per le coppie in attesa di un figlio, dando loro un significativo supporto – afferma l’assessore  alle politiche educative di Capannori  Francesco Cecchetti -. Un progetto rilevante, sopratutto dal punto di vista sociale, perché è riuscito a dare ai nuovi genitori la sicurezza di avere chiari e precisi possibili punti di riferimento, sia sul piano della professionalità che sul piano del mutuo aiuto con gli altri componenti del gruppo”.

Da quest'anno l'iniziativa avvia una collaborazione con l'analogo progetto 'Tu qui' di Altopascio  promosso  dal Comune di Altopascio e dalla cooperativa sociale 'La luce'. Il percorso inizierà il 22 febbraio 2023 e si svolgerà  all’asilo Nido “Primo Volo” a Spianate. Anche in questo caso gli incontri avranno frequenza settimanale e la durata di otto mesi.

“Dopo uno stop dovuto alla pandemia, anche il Comune di Altopascio, torna con il progetto “Tu qui” e con il percorso di accompagnamento alla nascita iniziato alcuni anni fa - spiega l’assessore alle politiche educative di Altopascio, Valentina Bernardini -. Il progetto si sviluppa in collaborazione con “E io ti culleró”, poiché le due realtà hanno le stesse finalità: il sostegno e il benessere dei bambini, delle bambine e dei nuovi genitori fin dall’attesa.  Un progetto di rete che vede coinvolti le amministrazioni comunali, l’Asl con la UF consultoriale zona piana di Lucca, l’associazione Paideia, la cooperativa la luce, nella speranza di estendersi e coinvolgere sempre più soggetti”.

Per iscriversi a “...E io ti cullerò” è necessario  contattare l’Ufficio Promozione Sociale del Comune di Capannori al numero 0583 428321 o inviare una e-mail all'indirizzo piccolaartemisia@comune.capannori.lu.it ,oppure contattare  l'Associazione Paideia al numero 347 6112712- e-mail a paideiacapannori@libero.it.

Per iscriversi a 'Tu qui' è necessario   rivolgersi  all’Ufficio Servizi Educativi del Comune di Altopascio al numero 0583 216353 o inviare una e-mai a servizi.educativi@comune.altopascio.lu.it, oppure contattare la  Cooperativa sociale La Luce al numero 393 8277629 - e-mail info@cooperativalaluce.com.
Sarà possibile iscriversi, per entrambi i percorsi, fino ad esaurimento posti.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune