Prosegue il progetto 'Senza di te...si può fare!': eliminate le bottigliette di acqua in plastica dai distributori delle sedi comunali

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 17 maggio 2022, ore 16:52

Anni, 2022, Comunicati Stampa, Ambiente, Grandi temi, Rifiuti Zero, HomePage
L'assessore Giordano Del Chiaro

Sono state eliminate le bottigliette di acqua in plastica dai distributori automatici delle sedi comunali. Va così a segno un'altra azione del progetto ‘Senza di te…si può fare!’ varato dall’amministrazione Menesini per limitare al massimo l’uso della plastica ‘usa e getta’ e incentivare l'utilizzo di materiali riutilizzabili. 


“L'approvvigionamento idrico all'interno delle sedi del Comune adesso è quindi totalmente 'plastic free', grazie anche all'installazione di 6 nuovi erogatori di acqua all'interno del Palazzo Comunale, al polo culturale Artèmisia di Tassignano, nelle sedi della Polizia municipale e del settore ‘Scuola e cultura’ e al Parco scientifico di Segromigno in Monte - spiega l'assessore all'ambiente Giordano Del Chiaro-. Con questa operazione  andiamo a risparmiare l’uso di diverse migliaia di questi contenitori, visto che venivano  consumate circa 4.500 bottigliette di acqua l’anno. Adesso stiamo lavorando per eliminare dai distributori anche gli altri contenitori di plastica. Recentemente abbiamo inoltre realizzato un altro step del progetto ‘Senza di te…si può fare!’ con la distribuzione di oltre 8mila bottiglie in vetro presso le fonti della via dell'acqua”.


Il progetto ‘Senza di te…si può fare!’ continuerà con una nuova  distribuzione di borracce in acciaio nelle scuole in occasione del nuovo anno scolastico, di cui finora sono stati dotati circa 900 studenti  e sperimentando, a partire da alcuni cimiteri comunali, l'utilizzo di  annaffiatoi in zinco (per ora la dotazione è di 50)  al posto dei contenitori in plastica attualmente utilizzati per annaffiare le piante.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune