Passi avanti per la costituzione del Polo scolastico di Camigliano. Il Consiglio Comunale approva il progetto della nuova scuola dell’infanzia e della nuova primaria e adotta una variante urbanistica

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 28 novembre 2022, ore 13:18

Anni, 2022, Comunicati Stampa, Lavori pubblici, HomePage
Progetto nuova scuola infanzia e primaria Camigliano

Il consiglio comunale nella seduta di mercoledì scorso ha approvato il progetto di fattibilità per la realizzazione del nuovo complesso scolastico che ospiterà in due sedi distinte la nuova scuola dell'infanzia e la nuova scuola primaria di Camigliano e ha adottato una variante urbanistica per l'apposizione del vincolo di esproprio sulle aree dove queste saranno costruite. I lavori quindi potranno essere aggiudicati entro l'anno e prendere il via nel 2023.

Per la realizzazione delle due nuove scuole l'amministrazione comunale ha ottenuto un finanziamento di 4 milioni e 350 mila euro dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Miur) attraverso i mutui Bei (Banca Europea degli Investimenti,) cui si aggiungono circa 800 mila euro di provenienza comunale.

Il nuovo complesso scolastico sorgerà su aree situate a nord della scuola media di via delle Pianacce e ospiterà la scuola dell'infanzia attualmente situata all'incrocio tra Via della Ralle e Via Stradone, che necessita di rilevanti interventi di adeguamento, che sarà realizzata su un solo piano e la primaria attualmente ubicata nei locali della scuola media che sarà costruita su due piani. Il progetto prevede anche la realizzazione di un parcheggio, di aree verdi e una modifica della viabilità di accesso al polo scolastico.

“Con l'approvazione del progetto di fattibilità tecnica e l'adozione della variante urbanistica da parte del consiglio comunale compiamo un altro importante passo avanti verso la realizzazione della nuova scuola dell'infanzia e della nuova scuola primaria di Camigliano con cui nascerà il primo polo scolastico 3-14 anni sul territorio di Capannori - spiegano l'assessore all'edilizia scolastica Francesco Cecchetti e l'assessore all'urbanistica Giordano Del Chiaro -. Un polo unico che permetterà di dar vita ad una continuità didattico-educativa per i bambini e faciliterà anche le famiglie che hanno figli di diverse età che frequentano le scuole presenti nel polo. Con questa operazione, inoltre, andremo a liberare spazio per la scuola secondaria di primo grado al cui interno è attualmente presente la primaria”.

La delibera è stata approvata con i voti favorevoli della maggioranza e del consigliere della Lega Bruno Zappia e l'astensione degli altri consiglieri di opposizione.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune