Il Comune al lavoro per far ripartire quanto prima l'attività del Circolo 'Oasi' di Pieve San Paolo

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 28 novembre 2022, ore 13:18

Anni, 2022, Comunicati Stampa, HomePage
Il vice sindaco Matteo Francesconi


L'amministrazione comunale sta lavorando affinché il Circolo 'Oasi' di Pieve San Paolo, situato in un immobile di proprietà comunale, riprenda al più presto la sua attività, essendo un importante luogo di ritrovo e di aggregazione per tutto il paese, e, in particolare per le persone anziane. Dopo aver appreso che il gestore privato, dopo 6 anni, avrebbe  lasciato l'attività ed in seguito  alle dimissioni del consiglio direttivo del circolo associativo, il Comune si è attivato per  coordinare la costituzione del nuovo consiglio direttivo coinvolgendo in primis  le realtà più importanti del paese. Tra queste  i donatori di sangue, la società sportiva Pieve San Paolo,  i volontari della parrocchia, gli ex soci e tutti i cittadini interessati.  

“Ringraziamo il gestore privato de 'Il circolino' per il prezioso lavoro svolto in questi anni, e gli ex soci del circolo culturale, per aver reso il Circolo Oasi sempre più un punto di riferimento per la comunità di Pieve San Paolo – afferma il vice sindaco, Matteo Francesconi insieme alla consigliera comunale Roberta Sbrana -. Sono molti infatti i cittadini che vivono questo luogo, sia come centro di aggregazione che come luogo di attività ricreative. Adesso siamo in una fase di transizione e di rinnovamento dei vertici dell'associazione culturale:  il nostro impegno è massimo nel supportare la comunità della Pieve, affinché quanto prima si costituisca il nuovo consiglio direttivo e l'attività del circolo dal forte valore sociale possa così riprendere a breve”.

L'assemblea per l'elezione del nuovo consiglio direttivo è fissata per il 12 ottobre.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune