Conto alla rovescia per l'inizio dell'anno del Bicentenario del Comune di Capannori

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 24 settembre 2022, ore 14:08

Anni, 2022, Comunicati Stampa, HomePage
Il sindaco Luca Menesini

Conto alla rovescia per l’inizio dell’anno del Bicentenario, ovvero i 365 giorni che separano la comunità di Capannori al compleanno del Comune, che il 23 settembre 2023 festeggia i duecento anni dalla nascita.

Una ricorrenza importante, che l’amministrazione guidata dal sindaco Luca Menesini vuole onorare coinvolgendo le associazioni del territorio e tutti i cittadini, in modo che un’occasione sia per dare valore alle radici e alle tradizioni del territorio, sia per proiettare Capannori verso il futuro.

Per quanto riguarda i simboli, tre saranno le novità che marcheranno i festeggiamenti del Bicentenario: il componimento dell’inno di Capannori, il nuovo stemma della città di Capannori e l’installazione della statua dell’esploratore Carlo Piaggia in via Piaggia, di fronte alla scuola primaria.

Per quanto riguarda la realizzazione dell’inno di Capannori – idea emersa durante un incontro di preparazione del Bicentenario con le associazioni culturali del territorio, come altre idee che verranno presentate nei prossimi mesi – l’amministrazione comunale lancerà nelle prossime settimane un bando di concorso, in modo che tutti i soggetti interessati a comporre la musica ufficiale del Comune potranno partecipare.

“Festeggiare i duecento anni del nostro Comune è importante – dice il sindaco Luca Menesini –. E’ importante perché è un modo per creare comunità, per far incontrare persone diverse con storie diverse  grazie al filo conduttore del territorio, delle tradizioni e dei valori che da sempre Capannori esprime. Ed è importante perché guardare al futuro non è in contrapposizione con il passato, anzi. Il futuro nasce dal passato e dal presente e quindi condividere il percorso compiuto in questi 200 anni dall’Istituzione Comune permette di trovare i punti di unione anche nella diversità. In questo anno che ci separa dalla data di compleanno, quindi, realizzeremo opere, iniziative e manifestazioni nei tanti paesi che compongono Capannori, in modo che il 23 settembre 2023 festeggiare il Comune sia festeggiare l’intera comunità. Ci tengo intanto a ringraziare le associazioni del territorio che hanno partecipato alla fase di impostazione del percorso: grazie a loro sono emerse idee suggestive e affascinanti, che realizzeremo tutti insieme”.  

Sul tavolo di lavoro per il Bicentenario, inoltre, c’è l’intitolazione dei luoghi a donne di rilievo individuate dagli alunni delle scuole del territorio, la realizzazione di mostre fotografiche con cui gli amanti degli scatti potranno raccontare Capannori, la stesura di pubblicazioni, l’organizzazione di eventi su tutto il territorio.

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune