"La scatola dei desideri" per capire quali sono i bisogni e le necessità delle donne del territorio

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 19 settembre 2020, ore 11:49

2020, Comunicati Stampa, Pari opportunità, HomePage, News, Pari opportunità
La presidente della Commissione pari opportunità, Alice Pani, assieme all'ideatrice della scatola, Elena Franceschini

Cosa vogliono di più le donne da loro stesse? Quali sono i loro bisogni e le necessità? Da oggi (sabato) possono farlo sapere lasciando un messaggio scritto nella “Scatola dei desideri” che è stata posizionata nel palazzo municipale e che, virtualmente, si trova anche online su Facebook. I messaggi saranno poi raccolti dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Capannori, che li analizzerà per definire le linee guida del proprio lavoro e realizzare un programma vicino alle reali esigenze della comunità.

La scatola, di colore giallo, è stata ideata da Elena Franceschini, componente della commissione, e realizzata a mano da un artigiano del territorio, Michele Lena.

“La scatola gialla vuole essere un simbolo, ma anche un gesto concreto, che fa capire come la Commissione Pari Opportunità voglia essere vicina a tutte e a tutti, soprattutto in un momento particolarmente difficile come questo, dando inizio ad un dialogo reciproco e a un interscambio dinamico di idee, proposte, iniziative, bisogni e segnalazioni – commenta la presidente della Commissione, Alice Pani -. Dare voce alle cittadine e capire quali siano le loro reali esigenze è il primo degli obiettivi di questa Commissione, che proprio partendo dal tema della ‘comunicazione consapevole’ ha incentrato il programma che intende portare avanti nei prossimi mesi. Il messaggio che vogliamo lanciare con ‘La scatola dei desideri’ è quello di non isolarsi, ma di aprirsi per esprimere pensieri, sogni, difficoltà, problemi, per dire che ci siamo e che possiamo affrontare insieme un cammino di crescita e di rinascita, anche nell’occasione di questo 8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, particolarmente difficile a causa del Coronavirus. Lasciare un messaggio sarà come tendersi reciprocamente la mano e iniziare un percorso assieme.

“Cogliamo l’occasione per ribadire la nostra vicinanza e solidarietà a tutta la comunità in questo momento difficile che stiamo attraversando e che vogliamo affrontare insieme – conclude Alice Pani -. Come Commissione Pari Opportunità ci poniamo come punto di riferimento per tutte le piccole e medie imprese gestite da donne che in queste settimane stanno affrontando una sfida senza precedenti. Lavoriamo per intercettare le varie problematiche a cui nei prossimi mesi dovremmo far fronte per ridare nuovo slancio all’economia del territorio. Sostenere il lavoro al femminile è una delle priorità della Commissione”.

I messaggi, oltre che nella “Scatola dei desideri” posizionata in Comune, possono essere lasciati inviando un messaggio privato alla pagina Facebook “Commissionepariopportunità Capannori” o scrivendo un’email a pariopportunita@comune.capannori.lu.it

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 38 51251
Polizia Municipale: 0583 429060
Comune Amico: 0583 428370
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune