In arrivo nuovi contributi per associazioni, gruppi, soggetti del terzo settore disposti a realizzare e riqualificare spazi di aggregazione, beni comuni e luoghi di comunità

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 12 maggio 2021, ore 16:19

Anni, 2021, Comunicati Stampa, Varie, Evidenza
Il sindaco Luca Menesini

L’amministrazione Menesini prosegue nell'opera di dotare i paesi di nuovi spazi di aggregazione destinati alla cittadinanza e di riqualificare quelli esistenti. Alla luce dei buoni risultati ottenuti da un primo bando emesso nel 2019 con cui sono state messe a disposizione delle realtà sociali del territorio risorse per la realizzazione e riqualificazione di spazi di aggregazione, beni comuni e luoghi di comunità, grazie alle quali sono state realizzate varie opere il Comune ha deciso di pubblicare una seconda edizione del bando per il biennio 2021-2022. 
Con il primo bando 2019/2021 sono stati riqualificati e ampliati gli impianti sportivi delle comunità di Marlia e San Colombano, sono stati rinnovati i parchi giochi di S. Andrea di Compito e San Gennaro e il campo sportivo di Lappato, mentre sono ancora in corso di completamento l'area verde di San Giusto di Compito e lo spazio polivalente di Guamo oltre ad altri interventi di potenziamento di arredi di spazi esistenti.

Il nuovo bando è rivolto ad associazioni, gruppi, organizzazioni, soggetti del terzo settore, comitati, parrocchie, fondazioni, enti pubblici o privati anche in forma associata che abbiano sede sul territorio comunale e propongano azioni di rilevante interesse da realizzare su strutture e aree private.  
Il bando, che sarà pubblicato lunedì prossimo e resterà aperto fino al prossimo 30 aprile, mette a disposizione complessivamente circa 150 mila euro, ma le risorse potrebbero essere implementate nel caso in cui giungano numerose richieste di contributo. Potranno essere ammessi al finanziamento progetti  che abbiano come obiettivo la realizzazione, riqualificazione e  valorizzazione con interventi strutturali (arredi, impianti, attrezzature, elementi di arredo e decoro urbano, strutture funzionali di supporto) di luoghi di comunità, spazi di aggregazione, beni comuni, come ad esempio parchi gioco, aree verdi, punti di aggregazione per giovani ed anziani, campi polivalenti e aree sportive,  a patto che il privato metta questi spazi a disposizione di tutti i cittadini dopo aver sottoscritto un'apposita convenzione con il Comune. 


“Il percorso di collaborazione iniziato con le varie realtà sociali del nostro territorio per favorire  l’aggregazione e la socializzazione dei giovani, delle donne e degli uomini dei nostri paesi ha dato buoni frutti creando nuovi luoghi fruibili dalla comunità - afferma il sindaco Luca Menesini-. Questo ci ha spinto a proseguire su questa strada, mettendo a disposizione del privato sociale nuove risorse con l'obiettivo di continuare questa sinergia per creare, rivitalizzare e valorizzare aree e luoghi del territorio, potenziare importanti presidi culturali e sociali già esistenti e favorire l’aggregazione giovanile e sociale con ricadute positive sulla nostra comunità”. 


Ciascun progetto ammesso riceverà un cofinanziamento, che non potrà essere superiore al 70% del costo totale, fino a un massimo di 50 mila euro. I progetti presentati  saranno valutati in base ad alcuni specifici  criteri  come il carattere aggregativo e duraturo rispetto alla comunità, le potenzialità del progetto in relazione ai destinatari, il carattere territoriale locale, la qualità progettuale, la valutazione complessiva del progetto in particolare in merito alla coerenza dello stesso con i percorsi progettuali e con i progetti avviati dall'amministrazione comunale sui temi oggetto del bando.  


Le domande dovranno essere presentate su l'apposito modulo allegato al bando tramite PEC all’indirizzo: pg.comune.capannori.lu.it@cert.legalmail.it o in forma cartacea tramite consegna su appuntamento presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Capannori. Per fissare l’appuntamento scrivere alla mail comuneamico@comune.capannori.lu.it lasciando il proprio recapito telefonico o contattando i seguenti numeri: 0583 428370 / 428760 dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00, martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30. Il bando con i relativi allegati (Allegato B e Allegato C) sarà scaricabile dal sito del comune www.comune.capannori.lu.it sezione 'Amministrazione trasparente-bandi di gara e contratti'.

mobile_ico
Polizia Municipale: 0583 429 060
COC: 0583 428 661
Emergenze: 348 38 51 251 reperibile lavori pubblici
Comune Amico: 0583 428 370
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune