Al via uno sportello informativo online sulla neuropsicomotricità rivolto ai genitori

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 14 giugno 2021, ore 13:54

Anni, 2021, Comunicati Stampa, Disabilità, Evidenza
La conferenza stampa

A partire dal prossimo 24 giugno sarà attivato un nuovo sportello online di informazione sulla neuropsicomotricità rivolto ai genitori grazie al progetto 'Neuropsicomotricità a portata di click' promosso dalla Garante dei diritti delle persone con disabilità del Comune, Tina Centoni, che ha accolto la disponibilità della dottoressa Sara Bianchi, terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età evolutiva e grazie alla collaborazione del Comune e dell'associazione Luccasenzabarriere Odv. 
Si tratta del primo progetto promosso dalla Garante dei diritti delle persone con disabilità istituito dall'amministrazione comunale, che ha tra i suoi principali obiettivi la promozione, la piena inclusione sociale e il recepimento delle istanze delle persone con disabilità e delle associazioni che operano in questo ambito.
Il nuovo servizio è stato illustrato questa mattina (mercoledì) nel corso di una conferenza stampa svoltasi in piazza Aldo Moro alla quale hano preso parte  l'assessore alla disabilità, Serena Frediani, la Garante dei diritti delle persone con disabilità del Comune, Tina Centoni, Domenico Passalacqua, presidente dell'associazione Luccasenzabarriere Odv e  Sara Bianchi, terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età evolutiva.

Lo sportello sarà gratuito, avrà carattere continuativo con cadenza quindicinale e si terrà il giovedì mattina dalle 10.15 alle 11.45. Gli incontri on line si terranno sulle piattaforme digitali Google Meet o Zoom, ma grazie alla disponibilità dell'associazione Luccasenzabarriere successivamente potranno essere svolti  nella sede dell'associazione stessa presso la Rsa di Marlia. Per accedervi è necessaria la prenotazione. 
Lo sportello sarà tenuto dalla dottoressa Sara Bianchi, professionista che svolge attività di abilitazione, riabilitazione e di prevenzione nei confronti di disabilità dell’età evolutiva, in grado di fornire un supporto utile e fattivo nei confronti degli interessati che intenderanno avvalersene. Il servizio è  finalizzato a rispondere a dubbi o domande dei genitori in merito alle competenze psicomotorie  del bambino ovvero quelle competenze che gli permettono gradualmente di inserirsi e partecipare all'ambiente in cui vive  e a fornire eventuali strategie per sostenere la crescita, anche in caso di alterazioni o disturbi nello sviluppo, nell’ottica di promuovere il benessere e l’autonomia della persona.

“E' con soddisfazione che assistiamo alla partenza del primo progetto promosso dal Garante  dei diritti delle persone con disabilità, una figura di garanzia molto importante anche per il lavoro di rete che sta realizzando tra Comune, terzo settore e cittadini- afferma l'assessore alla disabilità, Serena Frediani -. Questo sportello informativo, che è stato condiviso anche con il tavolo sulla disabilità, vuole essere un nuovo servizio rivolto alle famiglie con bambini del nostro territorio che hanno necessità di porre domande e sciogliere eventuali dubbi in merito alle abilità psicomotorie dei propri figli potendo contare sulla risposta di una professionista che ringraziamo insieme all'associazione Luccasenzabarriere”.

“Questo nuovo servizio vuole essere di supporto alle famiglie del nostro territorio con bambini per quanto riguarda la neuropsicomotricità, un tema molto importante per l'età evolutiva – spiega la Garante  dei diritti delle persone con disabilità, Tina Centoni-. Per questo motivo ho accolto con favore la disponibilità della dottoressa Bianchi, che ringrazio insieme a Luccasenzabarriere,  a  mettere  a disposizione la sua professionalità per dare informazioni e risposte alle famiglie su queste tematiche. Un'iniziativa innovativa e importante che nasce dalla collaborazione tra vari soggetti del territorio e che per questo ha ancora più valore”. 


“Siamo orgogliosi di essere la prima associazione del territorio a collaborare con la Garante  dei diritti delle persone con disabilità nel promuovere un'iniziativa che vuole essere a sostegno delle famiglie del territorio – afferma Domenico Passalacqua, presidente dell'associazione Luccasenzabarriere Odv-. Essere utili alla comunità e in particolare a chi deve affrontare difficoltà è infatti uno degli obiettivi principali della nostra associazione”.


Per prenotazioni di accesso allo sportello  è possibile chiamare il numero 340 9288797.

mobile_ico
Polizia Municipale: 0583 429 060
COC: 0583 428 661
Emergenze: 348 38 51 251 reperibile lavori pubblici
Comune Amico: 0583 428 370
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune