Approvato un finanziamento di 450 mila euro per interventi sul Rio Leccio

Stampa la pagina

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 13 agosto 2022, ore 18:23

Anni, 2022, Comunicati Stampa, Lavori pubblici, Evidenza
Il Rio Leccio

La Protezione civile nazionale ha approvato un finanziamento di 450 mila euro per realizzare un intervento di manutenzione straordinaria sul Rio Leccio. Le opere, attualmente in fase di progettazione, serviranno a mettere in sicurezza le abitazioni di via Carrara nella frazione di Gragnano. Nei giorni scorsi i tecnici del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord hanno concluso le indagini geologiche e i rilievi topografici necessari alla realizzazione del progetto.

“Siamo molto soddisfatti di aver ottenuto questo finanziamento, perchè consentirà di realizzare importanti opere di manutenzione straordinaria su questo corso d’acqua, andando così a risolvere i problemi di esondazione che talvolta si verificano in caso di forti piogge, consentendo di mettere in sicurezza l’area di via Carrara a Gragnano e, in particolare, le abitazioni e i residenti - spiega l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo -. Ci eravamo presi l’impegno con i cittadini di risolvere la criticità dovuta agli allagamenti e grazie anche all’importante collaborazione del Consorzio di Bonifica lo stiamo rispettando. La sicurezza idraulica del territorio è per noi di fondamentale importanza e stiamo concretamente lavorando per garantirla”.


“L'approvazione del finanziamento – afferma Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord – è un'ottima notizia. Noi faremo tutto il possibile per velocizzare i tempi burocratici, così da poter iniziare i lavori entro l'estate del prossimo anno. Questi interventi – prosegue Ridolfi – sono il frutto dell'impegno congiunto di Comuni e Consorzio sul fronte della sicurezza idraulica. Oltre a questo di Capannori, la Protezione civile nazionale ha approvato anche un altro lotto di lavori che interesseranno il Rio Leccio nel territorio comunale di Porcari. Si tratta – conclude il presidente – di opere che riguardano un corso d'acqua che presenta diverse criticità e che ha un carattere torrentizio, tanto che questi interventi furono richiesti a seguito degli eccezionali eventi meteorologici che colpirono la zona nel novembre del 2019”.
 

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune