Incentivi

Stampa la pagina

Informazioni

Al momento non ci sono bandi in corso

novità correlate
01.12.2018
01.12.2018

Ha avuto successo l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale per incentivare la bonifica dell’amianto presente nelle abitazioni. C’è stato un vero e proprio boom di domande per ottenere i contributi, tanto che i 20 mila euro stanziati dal Comune di Capannori saranno completamente assegnati. Per questo la giunta guidata dal sindaco Menesini sta già lavorando per riproporre il bando nel 2019. “Sapevamo che c’era attesa per questo incentivo – spiega l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi -. La bonifica dell’amianto è particolarmente onerosa, perché si tratta di un rifiuto altamente speciale. Il contributo messo a disposizione dalla nostra amministrazione comunale è stato quindi uno stimolo per i cittadini per realizzare interventi che portano enormi benefici ambientali. Siamo consapevoli che questa misura costituisce un ulteriore passo avanti per migliorare la qualità della vita nella nostra comunità. Per questo stiamo lavorando per replicare il bando nel 2019”. Le domand

27.08.2018
27.08.2018

Da oggi, lunedì 27 agosto, fino al 27 ottobre 2018 è aperto il bando per ottenere contributi per lo smaltimento dell'amianto presente nelle abitazioni e nelle relative pertinenze.  Il contributo sarà riconosciuto nella misura del 60% (al netto dell'iva) delle spese previste per la rimozione e smaltimento dell'amianto fino a un massimo di mille euro e sarà erogato  in ordine cronologico in cui sono pervenute le domande, fino ad esaurimento dei fondi. Complessivamente il Comune mette a disposizione 20 mila euro. Per bando, modulistica e ulteriori informazioni consultare la sezione dedicata  oppure rivolgersi ai seguenti contatti: ufficio “Pianificazione Urbanistica - Politiche Ambientali”,  tel. 0583/428353 e-mail ecologia@comune.capannori.lu.it. Foto: Smaltimento di amianto di Rino Montagnoli (CC BY-NC-ND 2.0)

14.08.2018
14.08.2018

Fino a mille euro di contributi per smaltire l'amianto nelle abitazioni. Li assegnerà l'amministrazione comunale ai cittadini attraverso un bando che aprirà lunedì 27 agosto. L'obiettivo è quello di andare  incontro a chi deve sostenere dei lavori di bonifica di questo materiale alquanto dannoso, che fino agli anni Novanta era utilizzato sopratutto per lastre o tegole a copertura dei tetti o come rivestimento delle tubazioni. Complessivamente il Comune mette a disposizione 20 mila euro. Il contributo sarà riconosciuto nella misura del 60% (al netto dell'Iva) delle spese previste per la rimozione e  smaltimento dell'amianto fino a un massimo di mille euro.  Saranno ammesse opere nelle abitazioni private e nelle pertinenze che riguardano  la rimozione di materiali e lastre di copertura di fabbricati; materiali che rivestono superfici e strutture applicati a spruzzo/cazzuola; rivestimenti isolanti di tubazioni e caldaie, canne fumarie, serbatoi, ecc.; pannellature is

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 29 agosto 2018, ore 12:41

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune