Artè - cinema e teatro

Stampa la pagina

Informazioni

Artè è uno spazio culturale situato nel cuore di Capannori che esprime lo stretto legame tra le varie espressioni dell'arte come cinema, musica, teatro e letteratura e il territorio. È sede di un teatro, dove vengono periodicamente svolti spettacoli, e di un cinema. 

novità correlate
19.01.2019
19.01.2019

La storia di Ernő Egri Erbstein, allenatore della Lucchese degli anni Trenta e poi direttore sportivo del Grande Torino, vittima delle leggi razziali e della persecuzione nazifascista, che lo costrinsero ad una vita clandestina e precaria, sono al centro del docufilm “L’allenatore errante” che sarà proiettato martedì 22 gennaio alle ore 20.30 al cinema Arté di Capannori. La serata, a ingresso libero, sarà presentata dal giornalista Paolo Bottari e verrà impreziosita dagli interventi del giornalista Luca Tronchetti e del regista Pier Dario Marzi. Il docufilm, realizzato da Pier Dario Marzi ed Emmanuel Pesi in collaborazione con gli studenti della scuola secondaria di Camigliano e prodotto dal Comune di Capannori, parla di come la Lucchese degli anni Trenta vide raccogliersi, non casualmente, calciatori che non avevano simpatia per il fascismo. Fra questi vi era Erbstein, che scampò alla guerra ma morì tragicamente nello schianto di Superga con gli altri componenti del mitico Torino deg

19.12.2018
19.12.2018

A Capannori un fine settimana all’insegna della musica e dell’intercultura con i concerti Sthetl e Canti del confine dei Mishkalé e degli Actias Luna in programma rispettivamente venerdì 21 dicembre alle ore 21 al teatro Artè e sabato 22 dicembre alle ore 21 nella sala parrocchiale della frazione capoluogo. Le iniziative, entrambe a ingresso gratuito, rientrano nel programma della rassegna  “Gli incontri di Oltrepassare d’inverno” promossa da Comune di Capannori e Osservatorio per la Pace del Comune di Capannori. Mishkalé è una band torinese che ricrea l'atmosfera delle feste gitane, emoziona con le  melodie klezmer e coinvolge gli spettatori con i ritmi delle danze dell'est Europa e i racconti affascinanti dello shtetl, il villaggio ebraico, con tutti i suoi personaggi. Con quindici anni di attività, è stato fra i primi gruppi italiani, a dedicarsi a questo tipo di musiche. Si presenta come una tipica orchestrina itinerante (Kapelye), sette musicisti che offrono musiche ine

12.12.2018
12.12.2018

Concerti, mercatini, aperitivi in villa, presepi, proiezioni speciali del cinema e Befana. Quest’anno a Capannori il periodo delle festività natalizie è più che mai ricco di iniziative. Gli appuntamenti, promossi dall’amministrazione comunale assieme alle associazioni del territorio sono stati raccolti dal Comune nel calendario unico degli eventi “Natale è festa a Capannori”. Il cartellone natalizio è stato presentato stamani (mercoledì) dalla vice sindaca Silvia Amadei nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella sede comunale alla quale hanno preso parte anche la presidente dell'associazione Ville e Palazzi Lucchesi Vittoria Colonna di Stigliano insieme al vice presidente Giovacchino Giurlani in rappresentanza dei 'Presepi nelle cappelle dei palazzi di città e campagna', Enrica Bambini e  Riccardo Baroni in rappresentanza del presepe di Valgiano e Rossana Giusfredi in rappresentanza  del Presepe di 'Casa Gori' a Marlia. “Il Natale è uno dei periodi più suggestivi del

24.10.2018
24.10.2018

Barbara Alberti nota scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e personaggio televisivo è l'ospite del prossimo incontro della rassegna “Una spina nel fianco. Il Sessantotto: ricordi al femminile di un movimento” promossa dal Comune di Capannori in collaborazione con le associazioni “Itaca” e “I Ricostruttori” in occasione del cinquantenario del Sessantotto. L'appuntamento è per venerdì 26 ottobre alle ore 21 al teatro Artè di Capannori dove Barbara Alberti sarà protagonista di un incontro-dialogo durante il quale parlerà del movimento femminista dal '68 ad oggi e delle conquiste fatte dalle donne nell'ambito familiare e in campo lavorativo soffermandosi sull'attuale condizione femminile. Ad intervistarla sarà Romina Lombardi scrittrice e giornalista direttrice de “L'Ordinario”. L’ingresso è libero. Barbara Alberti è autrice di romanzi, saggi e biografie fantastiche. Ha scritto Il portiere di notte (1974) per la regia di Liliana Cavani, e Melissa P (2005) diretto da Luca Guadagnino. T

24.10.2018
24.10.2018

Nell’ambito della rassegna “Teatro e memoria” promossa dal Comune di Capannori domani (giovedì 25 ottobre) alle ore 21 al teatro Artè di Capannori andrà in scena lo spettacolo “Storia di una Repubblica”. La rappresentazione è a  cura di Teatri della resistenza di Dario Focardi e vede le musiche originali di Davide Gironimi con Dario Focardi (voce) e Davide Gironimi (fisarmonica). L’ingresso è libero. In “Storia di una Repubblica” c'è il pallone, lo sport più amato dagli italiani. C'è il pallone e poi c'è la Resistenza. E i due si confondono nel racconto perché entrambi sono “giochi” collettivi e in un continuo intrecciarsi gli affetti e i ricordi della guerra si mescolano all’odore del prato e alle linee bianche di gesso del campo di un calcio ancora povero e pieno di passione. “Storia di una Repubblica” è la storia di Arpad Weisz e della sua tragica fine, è la storia di Erno Erbstein e della sua fantastica Lucchese antifascista, è la storia di Alexander Trusevich e dei suoi eroi

16.10.2018
16.10.2018

Giovedì 18 ottobre  alle ore 21.00 ad Artè  la compagnia Bit Quartet metterà in scena lo spettacolo teatrale 'Il sonno del mostro'.  New York, anno 2026: Nike Hatzfield, specialista in investigazione della memoria, è riuscito a ricostruire i suoi ricordi di infanzia fino al diciottesimo giorno dalla sua nascita. A diciotto giorni sa che è orfano e che si chiama Nike; alla sua sinistra, nello stesso letto, dorme Amir, un giorno in meno, alla sua destra Leyla, di appena 10 giorni, strilla. Anche loro sono orfani, ma non lo sanno. A diciotto giorni Nike Hatzfield giura sulle stelle che brillano al di sopra del soffitto scoperchiato dell’Ospedale Kosevo di Sarajevo di proteggerli sempre. È a partire da questo ricordo che Nike decide di mettersi alla ricerca dei suoi compagni di letto... Lo spettacolo fa parte della rassegna 'Teatro e Memoria' promossa dal Comune nell'ambito del progetto 'La via della memoria'. Ingresso libero.

08.10.2018
08.10.2018

Lella Costa, Barbara Alberti, Mario Capanna, Lea Melandri. Sono questi alcuni degli importanti protagonisti della rassegna che il Comune di Capannori ha promosso, in collaborazione con le associazioni  'Itaca'  e 'I Ricostruttori' in occasione del cinquantenario del Sessantotto denominata 'Una spina nel fianco: Il sessantotto ricordi al femminile di un movimento' che si svolgerà a partire dal prossimo 12 ottobre. In programma incontri, tavole rotonde e presentazione di libri per una riflessione a tutto tondo, ma privilegiando il punto di vista delle donne, del movimento di protesta che 50 anni fa agitò anche l'Italia. La rassegna è stata presentata questa mattina (lunedì) nella sede comunale dall'assessore Francesco Cecchetti e da Romina Lombardi, scrittrice e giornalista direttore de 'L'Ordinario', che intervisterà alcuni dei protagonisti che vi parteciperanno. “A mezzo secolo di distanza dal '68 ci è sembrato importante promuovere un'iniziativa per conoscere più a fondo

26.09.2018
26.09.2018

Doppio appuntamento sabato 29 settembre a Capannori. In occasione del centenario della fine della prima guerra mondiale alle ore 21.15 al teatro Artè si svolgerà il concerto “Il dovere della Memoria” che vederà protagonisti la corale “Giacomo Puccini” di Camigliano diretta da Luigi Della Maggiora e il Coro Brianza di Missaglia (Lecco) diretto da Fabio Triulzi. Le due formazioni daranno vita a  un “viaggio nel ricordo” nel quale canti della tradizione e della guerra si legano l’un l’altro attraverso racconti, letture ed immagini. Inoltre la poetessa Lorenza Corsini declamerà alcune sue liriche cui se ne aggiungeranno altre di poeti locali. L’iniziativa, a ingresso gratuito, è inserita nella 40° Rassegna corale camiglianese. È promossa da Corale G. Puccini, Comune di Capannori, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca e associazione culturale Ponte. Prima del concerto, alle ore 20.45 al museo Athena, sarà inaugurata la mostra “Immagini della grand

20.09.2018
20.09.2018

Prende il via  domenica 30 settembre con una prima visione 'Sulla mia pelle'  di Alessio Cremonini - Italia, 2018 – 100’ con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, la nuova stagione cinematografica di Arté promossa dal Comune e gestita da Cineforum Ezechiele 25,17.  Il film racconta l'ultima settimana di vita di Stefano Cucchi e  sarà proiettatodomenica 30 settembre  ore 20.00 e 22.00, lunedì 1 ottobre ore 21.00,  sabato 13 ottobre  ore 19.30, domenica 14 ottobre ore 21.30,lunedì 15 ottobre  ore 21.00. Gli altri film già in programma  sono :'Toro scatenato' di Martin Scorsese Usa, 1980 – 129’, edizione restaurata, versione originale con sottotitoli(domenica 7 ottobre  ore 20.00);'Vaghe stelle dell'orsa' di Luchino Visconti  Italia, 1965 – 100’ con Claudia Cardinale, (lunedì 8 ottobre ore 21.00); Mary Shelley (prima visione) di Haifaa Al Mansour, Usa/Gb/Lussemburgo, 2017 – 120’ con Elle Fanning,  (sabato 13 ottobre  ore 21.15

19.09.2018
19.09.2018

Tre storie del passato, tre vicende da ricordare e tramandare diventano protagoniste del palcoscenico. È questo il filo conduttore degli spettacoli del ciclo “Memoria e teatro” promossi dal Comune di Capannori nell’ambito de “La via della Memoria” che si svolgeranno ad Artè in via Carlo Piaggia. Primo appuntamento è venerdì 21 settembre alle ore 21 con “Attacchi” di Gianluca Greco e Silvio Impegnoso. L’ingresso è libero. “Questi spettacoli teatrali si inseriscono in un percorso portato avanti da tempo dall’amministrazione comunale – spiega l’assessore alle politiche per la comunità, Francesco Cecchetti -. Per la costruzione di una società più consapevole è importante conoscere il nostro passato. Un passato ricco di valori che dobbiamo tramandare. Un passato fatto anche di storie come quelle che proponiamo in questo ciclo”. Lo spettacolo di venerdì 21, “Attacchi” di Gian Luca Greco e Silvio Impegnoso con  Silvio Impegnoso è un monologo effervescente che si apre con la voce di un

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 29 agosto 2018, ore 12:41

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune