Prima Infanzia (Asili nido 0-3 anni)

Stampa la pagina

Informazioni

Il nido d’infanzia è fondamentale per la formazione e la crescita del bambino; costituisce una continua sperimentazione che promuove il suo sviluppo fisico, intellettuale e sociale. Tutti i momenti della giornata diventano “attività”, cioè occasioni di esperienza affettiva, cognitiva e di gioco.

Il nido si caratterizza come luogo di incontro in cui i bambini si conoscono, inventano, scoprono, ascoltano, comunicano, sognano, condividono con altri bambini regole, idee ed esperienze, nel piacere di stare insieme. Le esperienze educative nascono da un’attenta osservazione dei ritmi e dei tempi di sviluppo dei bambini e delle bambine, dei loro livelli di conoscenza, di competenza e abilità.

Il gioco è risorsa privilegiata di apprendimento e relazione, è il mezzo che consente al bambino di conoscere la realtà trasformandola, manipolandola e intervenendovi. Quotidianamente i bambini sperimentano attraverso l’esplorazione visiva, uditiva e manuale, la molteplicità dei materiali proposti ed acquisiscono attraverso i processi imitativi nei confronti dell’adulto “la capacità di fare da soli”.

novità correlate
13.11.2018
13.11.2018

Dal 17 novembre al 22 dicembre il nido d’infanzia “Il Grillo Parlante” di Capannori rimarrà aperto gratuitamente il sabato mattina e pomeriggio. L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale con i fondi del Miur (Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca) nell'ambito del “Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione ed istruzione”, è rivolta ai già iscritti alla struttura.  L’obiettivo è duplice: da una parte dare l’opportunità ai genitori di avere più tempo a disposizione per loro, dall’altra avvicinarli ai figli. Il laboratorio segreto di Babbo Natale, questo il nome del progetto, ha infatti la peculiarità di prevedere due momenti distinti della giornata. Al mattino i piccoli svolgeranno attività laboratoriali con le educatrici; al pomeriggio le attività vedranno il coinvolgimento diretto delle mamme e dei papà fianco a fianco con le loro bambine e i loro bambini. Il tutto sarà svolto ponendo al c

20.08.2018
20.08.2018

Aumenta il rimborso della retta del primo semestre 2018 per le famiglie con figli iscritti nell’anno educativo 2017/18 ai nidi d’infanzia comunali e privati autorizzati e accreditati avvalendosi dei buoni servizio regionali. L’amministrazione comunale ha deciso di innalzare al 70% la quota che sarà restituita alle circa 150 famiglie in regola con i pagamenti del servizio. Inoltre un ulteriore rimborso, relativo alla prima parte dell’anno educativo 2018/19, sarà determinato prossimamente.La novità è stata stabilita dall’amministrazione comunale, che ha deciso di integrare le risorse inizialmente destinate a questa misura - pari a circa 210 mila euro provenienti dal Miur (Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca) nell'ambito del “Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione ed istruzione” - con ulteriori 20 mila euro recuperati da altri progetti finanziati con il medesimo piano.“Abbiamo voluto rendere ancora più

19.07.2018
19.07.2018

E' aumentato il numero degli asili nido privati autorizzati e accreditati con il Comune presso i quali è possibile spendere i buoni servizio regionali da parte di quelle famiglie con bambini che sono in lista di attesa per i servizi comunali di prima infanzia (3-36 mesi) per l'anno educativo 2018-2019.Di seguito l'elenco delle strutture: Cosimo Isola (Marlia), Lo Scirocco, Il Sole e la Luna,  Sacro Cuore (Lucca), Il Pulcino (Buti), Gian Burrasca (Montecarlo), Alice (Porcari), Angelo Custode (Tassignano), Il Cucciolo (Cascine di Buti), Il Ranocchio (Ponte Buggianese).“L'aumento del numero di nidi privati presso i quali sono spendibili i buoni servizio è  importante – spiega l'assessore alla scuola Francesco Cecchetti -, perché in pratica   dà la possibilità a tutti i bambini che sono in lista di attesa per le strutture d'infanzia comunali di trovare posto presso le strutture private convenzionate consentendo alle famiglie di corrispondere una retta  dello stess

13.07.2018
13.07.2018

Le famiglie dei bambini che nell'anno educativo 2017-2018 hanno frequentato gli asili nido comunali o quelli privati autorizzati e accreditati utilizzando i buoni servizio regionali potranno ricevere dall'amministrazione comunale un rimborso del 50% della retta versata per il periodo 1° gennaio-30 giugno 2018. Per usufruire dell'importante agevolazione è necessario che le famiglie siano in regola con i versamenti relativi alla retta mensile dell'asilo nido per tutto l'anno educativo (da settembre 2017 o dal primo mese di iscrizione fino a giugno 2018) entro e non oltre il 1 agosto 2018, ma non è necessario che lo attestino. L'unico adempimento a carico delle famiglie è la compilazione di un modulo che sarà disponibile sul sito del Comune entro la fine di agosto nel quale dovranno indicare una serie di dati necessari all'erogazione dei fondi. Il rimborso riguarda, oltre alle famiglie i cui figli hanno frequentato gli asili nido comunali, tutti coloro che usufruiscono dei buoni

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 04 settembre 2018, ore 12:34

mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune