Versione adatta alla stampa

La "Patente a punti"

Dal 13 agosto 2003, in virtù della Legge 214/03, sono esecutive le novità introdotte nel vigente Codice della Strada. Le innovazioni comportano pesanti risvolti sanzionatori per tutti gli utenti della strada e, in particolare, per i conducenti di veicoli a motore. L’innovazione fondamentale è l’introduzione della “Patente a punti”: ogni titolare di patente di guida ha in dotazione 20 punti che potranno essere decurtati in base a determinate infrazioni.


Dove andare:

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE
Piazza Aldo Moro n. 6 - 55012 Capannori (LU)
Orario: dal Lunedì al Sabato 8.00 - 20.00
Tel. 0583 429060/1
Fax. 0583 428323
E-mail: polizia.municipale@comune.capannori.lu.it


Come si ottiene:

Il cittadino, titolare di patente di guida ha in dotazione 20 punti, che potranno essere decurtati, nella misura riportata nella tabella sottoindicata, in base a determinate infrazioni sulle norme di comportamento. La perdita totale del punteggio comporta la necessità di sottoporsi ad un nuovo esame di idoneità tecnica per la revisione della patente di guida. In caso di mancato adempimento la patente verrà ritirata e sospesa a tempo indeterminato dagli organi di Polizia Stradale.

Il cittadino può recuperare o incrementare i punti – fino a un massimo di 9 - frequentando corsi di aggiornamento organizzati dalle autoscuole, o da soggetti autorizzati dal Dipartimento trasporti terrestri. Il cittadino deve prestare particolare attenzione nell’affidare il proprio veicolo ad altre persone, in quanto nel caso che il conducente non venga identificato e commetta una o più violazioni ad una norma che preveda perdita di punteggio la detrazione di tale punteggio potrà essere a carico del proprietario del veicolo, salvo che lo stesso non comunichi entro 30 giorni all’organo di Polizia i dati personali e della patente del conducente al momento dell’infrazione.


Note:

E’ obbligo per tutti i veicoli a motore fuori dai centri abitati, in qualunque orario, di mantenere accesi i proiettori a luce anabbagliante, mentre per i ciclomotori e motocicli di mantenere accesi tali dispositivi in tutte le condizioni di marcia (fuori o dentro i centri abitati).

Dal 1° gennaio 2004 il conducente dovrà avere a bordo del veicolo, oltre al “triangolo”, il giubbotto o le bretelle retroriflettenti omologate, da indossare in caso di fermo del veicolo.

Il conducente che guida in stato di ebbrezza o sotto l’influsso di sostanze stupefacenti può essere sottoposto all’arresto fino ad un mese e all’ammenda fino a 1032,00 euro e alla sospensione della patente fino a sei mesi. Viene considerato in stato di ebbrezza colui, che da accertamenti strumentali, abbia il valore del tasso alcolemico superiore a 0,5 grammi per litro.

Per le patenti rilasciate successivamente al 1°ottobre 2003 a soggetti che non siano già titolari di altra patente di categoria B o superiore, i punti riportati nella tabella, per ogni singola violazione, sono raddoppiati qualora le violazioni siano commesse entro i primi 3 anni dal rilascio.

Tabella relativa ai punti sottratti in base alle contravvenzioni del codice stradale


Modulo per la comunicazione della decurtazione dei punti dalla patente di guida
 

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy