Versione adatta alla stampa

Assegno di cura per assistenza anziano

E’ un contributo economico concesso alle famiglie su cui grava l’onere dell’assistenza delle persone anziane non autosufficienti, previa valutazione delle situazioni di bisogno, al fine di assicurare la permanenza dell’anziano nel proprio ambiente di vita, salvaguardando i rapporti familiari e le relazioni sociali.

Dove andare:

Punto Insieme
Distretto socio-sanitario di Capannori
Piazza Aldo Moro Capannori

Orari e giorni di ricevimento
Martedì dalle 09.00 alle 13.00
Giovedì dalle 09.30 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 16.00
Tel: 0583/449175

Punto Insieme
Distretto socio-sanitario di Marlia
Via del Parco, 5 Marlia

Orari e giorni di ricevimento
Lunedì dalle 08.30 alle 11.00
Mercoledì dalle 09.00 alle 13.00
Tel: 0583/449013

E-mail: sportello.sociale@comune.capannori.lu.it

Ufficio del Cittadino (per calcolo ISEE)
Piazza Aldo Moro, 1
55012 Capannori (LU)
Orario: Lunedì, Mercoledì, Venerdì: ore 8.45 – 13.30
Martedì e Giovedì:ore 8.45 – 17.30
Sabato e giorni prefestivi:ore 8.45 – 12.30
Numero verde: 800 434983

Fax. 0583 428342

E-mail: info@comune.capannori.lu.it


Cosa occorre:
  • Apposito modulo, per effettuare la domanda, da ritirare presso l’Ufficio del Cittadino
  • Scheda sanitaria da ritirare presso l’Ufficio del Cittadino da compilare a cura del medico curante che attesti le condizioni psico-fisiche dell’anziano
  • Calcolo I.S.E.E. del nucleo familiare dell’anziano e dei nuclei familiari dei figli non conviventi, e, in loro mancanza, dei discendenti prossimi (nipoti, figli di figli) – Vedi scheda “Calcolo I.S.E.E.”

Come si ottiene
:

Qualsiasi cittadino, sia parente che non, che si fa carico dell’assistenza di un anziano non autosufficiente deve presentare domanda nel periodo indicato dal bando emanato dall’Amministrazione Comunale. Successivamente alla presentazione delle domande l’ufficio competente effettua un’istruttoria delle domande presentate, dopodiché l’assistente sociale referente per territorio verificherà la capacità effettiva della persona che si prenderà cura dell’anziano. In seguito l’anziano sarà sottoposto a visita domiciliare da parte della Commissione di Valutazione Geriatrica dell’AUSL, per la valutazione di non autosufficienza. La Commissione Tecnica Comunale per l’Area Anziani formulerà la graduatoria finale, assegnando i punteggi in base ai criteri stabiliti dal regolamento comunale. La misura massima del contributo finanziario è stabilita dalla Giunta Comunale a seconda delle risorse finanziarie destinate alla realizzazione dell’intervento nell’ambito del bilancio comunale. L’importo mensile erogato varia a seconda del punteggio ottenuto.

Importo massimo del contributo per l’anno 2004: € 400 mensili

Per gli anziani che beneficiano dell’assegno di accompagnamento o altre analoghe indennità, l’assegno di assistenza comunale è ridotto del 50%.

L’assegno è concesso per la durata di un anno e può essere rinnovabile qualora ne sussistano le motivazioni e le condizioni economiche.


Note:

Per favorire la dimissione di anziani e adulti inabili ospiti in strutture residenziali, da almeno sei mesi, non sono previsti limiti di età, livelli di non autosufficienza e reddito I.S.E.E. per la richiesta dell’assegno di assistenza. Gli interventi di assistenza domiciliare diretta già attivati possono essere sostituiti con l’assegno di cura prescindendo dai criteri previsti dal regolamento comunale, ove sussistano comunque i requisiti di non autosufficienza.

N.B.

Il servizio verrà attivato esclusivamente previo consenso dell’interessato.


Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile
P.E.C del Comune
Indice Amministrazioni
P.E.C Capannori Servizi