Versione adatta alla stampa

Imposta Comunale sugli Immobili

PERTINENZE - DICHIARAZIONI TARDIVE DI PERTINENZIALITA' AI FINI DELL'AGEVOLAZIONE ICI
(disposizioni valide dal 1 gennaio 2014 per le annualità ICI non ancora accertate)

Modello di dichiarazione
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 58 del 19/12/2013

Note:
- la dichiarazione è relativa ad immobili (categoria C/2 o C/6) già denunciati ai fini ICI per i quali non risulti dichiarata la pertinenzialità all’abitazione principale;
- in seguito alla presentazione della suddetta dichiarazione tardiva verrà applicata esclusivamente la sanzione minima di € 51,00 prevista dall’art. 14 del D.lgs. 504/1992 e s.m.i., che si riduce a un terzo se pagata entro 60 giorni;
- tale dichiarazione è accettata dall’Ufficio e comporta il riconoscimento della pertinenzialità per le annualità non ancora accertate, ed esclude qualsiasi altro adempimento successivo relativamente alle pertinenze a carico del contribuente.

 

Notizie precedenti: 

Promemoria ICI 2011

Banca dati quotazioni immobiliari utile per il calcolo del valore dell'immobile in caso di utilizzazione edificatoria, demolizione ed interventi di recupero (art 31, camma 21 lettere c), d) ed e) L. 457/78) del fabbricato.

 

Autotutela:

In caso di ricezione di un avviso di accertamento, se vengono riscontrati errori, si può chiedere la sospensione o la revisione dell'atto, compilando i modelli sotto riportati e allegando i documenti che comprovino la modifica o l'annullamento dell'avviso. Il tutto può essere recapitato a mano all'ufficio protocollo, o per fax allo 0583-428203 o per e-mail. Con la richiesta si bloccano i termini dei 60 gg previsti per il pagamento.
N.B: Nel caso di cartella esattoriale errata occorre presentarsi all'Uff. ICI
Autotutela per annullamento o rettifica

 

Inagibilità:

Il fabbricato è inagibile se possiede entrambi i requisiti sotto elencati:


  • Stato di degrado strutturale tale da impedirne ogni uso
  • Sprovvisto di allacciamenti a servizi pubblici ( acqua, gas, luce..)


La dichiarazione di inagibilità non ha effetto retroattivo.
NB In caso di utilizzazione edificatoria dell'area, di demolizione del fabbricato, di intervento di recupero a norma dell'art 31 comma 1 lettere c9 ,d) ed e) della L. 457/98, la base imponibile è costituita dal valore dell'area fabbricabile fino alla data di ultimazione dei lavori di costruzione, ricostruzione o ristrutturazione ovvero, se antecedente, fino alla data in cui il fabbricato costruito, ricostruito o ristrutturato è comunque utilizzato.

 

Rateizzazione:

Modello rateizzazione

 

Rimborso:

Domanda di Rimborso

La richiesta di rimborso può essere presentata entro 5 anni a partire dai versamenti effettuati dal 1 gennaio 2004 e recapitata a mano all'ufficio protocollo, o per fax allo 0583-428203 o per e-mail.

Domanda di Rimborso per aree divenute inedificabili

 

Microzone ICI

Elenco particelle variazione colturale ex D.L. N.262/06 (Cod: B648)
Variazione 2007
Variazione 2008
Variazione 2009
Variazione 2010

Variazione 2011

Elenco particelle variate per rettifica d'ufficio in autotutela delle variazioni colturali

Elenco immobili iscritti in catasto terreni per i quali sono venuti meno i requisiti di ruralità ai fini fiscali
Elenco immobili iscritti in catasto terreni per i quali sono venuti meno i requisiti di ruralità ai fini fiscali 2008

Elenco particelle sulle quali ricadono fabbricati che non risultano dichiarati in catasto

Particelle catastali aggiornate sulla base del contenuto delle dichiarazioni presentate agli Organismi Pagatori nell’anno 2013

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy