Versione adatta alla stampa

Garante della comunicazione

Casa del garante della comunicazione

 

LA FIGURA DEL GARANTE
Il Garante della comunicazione è una figura istituita con la legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1" Norme per il governo del territorio", che, agli artt. 19 e 20 ne stabilisce le funzioni e rinvia ad un apposito regolamento, da adottare da parte di ogni Ente, la disciplina dell'esercizio delle funzioni.
La legge regionale prevede la partecipazione dei cittadini come fattore essenziale delle stesse funzioni di governo del territorio.
Il comma 5 dell'art. 7 annovera infatti i cittadini, singoli o associati, tra i 'soggetti istituzionali' competenti alla formazione delle scelte territoriali, in coerenza con le nozioni di cittadinanza attiva e di partecipazione politica. Quindi, i cittadini, proprio in virtù dei diritti e dei doveri connessi alla loro cittadinanza, "partecipano alla formazione degli strumenti della pianificazione territoriale (...)".
Inoltre, la stessa legge, all'art. 5, definisce lo 'Statuto del territorio' come l'insieme delle risorse, dei beni e delle regole, che costituiscono la sua identità, il suo valore e la sostenibilità del suo sviluppo. Dunque, considera quello Statuto come elemento imprescindibile nella pianificazione territoriale di ogni amministrazione locale e dispone che ad ogni livello di governo (comunale, provinciale, regionale), vengano definiti i percorsi di democrazia partecipata, mediante i quali stabilire le regole di insediamento e di trasformazione nel territorio interessato.
Il Garante assicura che l'informazione ai cittadini, in ogni fase della formazione degli strumenti della pianificazione territoriale e degli atti di governo del territorio di competenza del Comune, sia funzionale alla massima comprensibilità e divulgabilità dei contenuti.
Le sue funzioni, quindi, sono finalizzate a garantire, attraverso una comunicazione tempestiva e appropriata, l'effettiva ed efficace partecipazione dei cittadini, singoli o associati, ad ogni fase dei procedimenti mediante i quali si formano e assumono efficacia gli strumenti di pianificazione territoriale e le relative varianti, nonchi gli atti del governo del territorio di competenza del Comune.
Le funzioni sono state disciplinate con apposito regolamento  approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.15 del 1 marzo 2011 .
 
CHI E'
Il Garante della Comunicazione del Comune di  Capannori , nominato dal Segretario Generale/ Direttore Generale il 04/04/2011 e nuovamente confermato dal Segretario Generale il 04/04/2014, è  il Dott.Giuseppe Marianetti, Dirigente del Servizio "Servizi al Cittadino" e "Programmazione e Risorse finaziarie". Per un appuntamento tel. 0583 428221 dal Lunedì al Giovedì ore 8-14 oppure scrivere a garantedellacomunicazione@comune.capannori.lu.it
 
CONTATTI
Responsabile Tecnico del Procedimento
Arch. Stefano Modena
 
Responsabile Tecnico della Pianificazione
Arch. Michele Nucci 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

*Legge regionale n. 1 del 03/01/2005, "Norme per il governo del territorio"
* Decreto Legislativo n. 152 del 03//04/2006, "Norme in materia di ambiente"
* Direttiva 2001/42/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/06/2001, "valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull'ambiente"
* Legge regionale n. 69 del 27 dicembre 2007, "norme sulla promozione della partecipazione alla elaborazione delle politiche regionali e locali"
* Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 4/r del 9 febbraio 2007

PROCEDIMENTO IN CARICO AL GARANTE

VARIANTE PARZIALE NORMATIVA E CARTOGRAFICA AL VIGENTE REGOLAMENTO URBANISTICO
 
VARIANTE GENERALE AL REGOLAMENTO URBANISTICO controdeduzioni alle osservazioni, approvazione definitiva e parziale nuova adozione ai sensi dell'art.19 della L.R. n.65/2014
La Delibera di approvazione e tutta la documentazione allegata è consultabile al seguente link

 

CALENDARIO DEGLI INCONTRI


-3 aprile 2014 h 16.00 presso Auditorium del Distretto Socio Sanitario di PIazza A.Moro di Capannori assemblea per Ordini e Collegi professionali su Varianete Generale a R.U.

Incontri pubblici per illustrare i contenuti della Variante Generale al Regolamento Urbanistico:

-giovedì 10 aprile 2014 h 21 presso ex Circorscrizione n.1 a Marlia 
-martedì 15 aprile 2014 h 21 presso sede dei donatori di sangue a Colle di Compito
-giovedì 17 aprile 2014 h 21 a Camigliano
-martedì 22 aprile 2014 h 21 presso sala riunioni di Capannori
-martedì 29 aprile 2014 h 21 a Guamo


COMUNICATI DEL GARANTE
In questa Sezione sono raccolti i comunicati del Garante della Comunicazione e gli eventuali allegati con lo scopo di assicurare che l'informazione alla cittadinanza, in ogni fase della formazione degli strumenti della pianificazione territoriale e degli atti di Governo del territorio di competenza dell'Ente, sia funzionale alla massima comprensibilità e divulgabilità dei contenuti .

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy