Versione adatta alla stampa

Albergo diffuso,a palazzo Boccella si parla delle nuove opportunità per il turismo nei borghi storici

San Gennaro

Ciascun borgo storico di Capannori potrebbe ospitare un “albergo diffuso”? E’ questa la domanda sottintesa al convegno “Albergo diffuso. Nuove opportunità per il turismo dei borghi storici” in programma mercoledì 19 aprile alle ore 16 a palazzo Boccella a San Gennaro, che affronterà novità e benefici della nuova legge regionale in materia. A promuoverlo sono il Comune di Capannori e la Fondazione Palazzo Boccella con il patrocinio della Regione Toscana e con la collaborazione di Anci Toscana e Toscana Promozione. Vi parteciperanno, oltre al sindaco Luca Menesini, l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo e i tecnici della Regione.


L'albergo diffuso è una tipologia di struttura ricettiva che, mette a sistema strutture ricettive e case private, creando una sinergia all'interno di un borgo storico, attraverso la condivisione di un sistema integrato di servizi comuni come una reception unica, un punto di informazioni, attività di somministrazione e ristorazione integrate, servizi vari per il turista ecc.


“Capannori ha le caratteristiche e le qualità ideali per realizzare nei propri borghi storici, da quelli sulle Pizzorne a quelli sul Monte Pisano, questa modalità di ricettività diffusa – spiega l’assessore al marketing territoriale, Serena Frediani. Riteniamo che Palazzo Boccella, struttura di pregio che ospita la scuola Made e che ha già attivo un centro di servizi ricettivi nel settore del turismo e dell'accoglienza ed il paese di San Gennaro, borgo riqualificato di grande pregio, abbiano oggi già le condizioni per fare da apripista e diventare il primo modello di albergo diffuso sul territorio comunale. La nuova normativa su questo innovativo sistema di ricettività ci offre l'occasione per approfondire questa opportunità, sviluppare ulteriormente il settore dell’accoglienza turistica, nell'ottica di una sempre maggior valorizzazione dei nostri paesi».


Il convegno di mercoledì 19 aprile, dopo i saluti istituzionali del sindaco Luca Menesini e del presidente della Fondazione Palazzo Boccella, Romano Citti, sarà un momento di riflessione sulla nuova normativa regionale e sulle opportunità che si aprono per Capannori.


Ad affrontare le questioni saranno esperti del settore e diretti protagonisti. Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica, parlerà delle tendenze e aspettative del turista in tema di sostenibilità e borghi storici; Enrica Lemmi, coordinatore dell’area turismo della Fondazione Campus, parlerà delle progettualità e degli scenari sul turismo e piccoli borghi. Stefano Romagnoli, dirigente del settore turismo della Regione Toscana, interverrà invece sul tema dell’albergo diffuso nella nuova legge regionale.


Saranno inoltre raccontate le esperienze sul campo. Sarà questo il tema che affronteranno Francesca Basanieri, responsabile del turismo e marketing territoriale di Anci Toscana e sindaco di Cortona, Pierandrea Vanni, responsabile cultura Anci Toscana e vicesindaco di Sorano ed Enzo Manenti, primo cittadino di Licciana Nardi.
L’incontro proseguirà con gli interventi di associazioni di categoria e imprese del territorio che daranno il proprio contributo sul tema e sulla proposta di lanciare un progetto pilota capannorese che parta dal Borgo di San Gennaro.
Le conclusioni saranno affidate all’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo.
Per informazioni: segreteria del sindaco, tel 0583428211, sindaco@comune.capannori.lu.it

 

 

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy