Versione adatta alla stampa

Ufficio Marketing territoriale, Progettazione europea e Turismo

Progetti di promozione e sviluppo del territorio di Capannori:

OTD - Osservatorio Turistico del Comune di Capannori

L'Ufficio Marketing e Politiche Europee (ex Marketing Territoriale) dal 2010 coordina le attività dell'Osservatorio Turistico del Comune di Capannori (OTD), grazie al progetto della Regione Toscana per la sperimentazione di un modello di gestione delle attività turistiche secondo un approccio sostenibile e competitivo. Il progetto prevede da una parte la creazione di una rete di dialogo sociale con gli operatori turistici di Capannori, e dall’altra parte lo studio dell'offerta e fruizione turistica riguardo alla sostenibilità, mobilità, occupazione, ambiente, stagionalità dei flussi turistici.

Per approfondimenti:

pagine del progetto regionale "Toscana Turistica Sostenibile e Competitiva" (collegamento esterno al sito)
e della Rete Europea delle Destinazioni di Eccellenza NECSTouR (collegamento esterno al sito).

Composizione dell'OTD di Capannori:

  • Panel di Indirizzo composto da 21 stakeholder (soggetti portatori di interesse in un progetto) del territorio di Capannori
  • Panel Tecnico composto da funzionari e personale interno del Comune di Capannori
  • Struttura Tecnica Comunale composta dal Sindaco e dalla Giunta.

Al momento il progetto prevede l'inserimento su un portale regionale di una serie di dati per alimentare un database di indicatori sulla sostenibilità e competitività della nostra offerta turistica.

Il Panel di Indirizzo viene riunito periodicamente per discutere insieme le strategie a breve e lungo termine di promozione turistica del territorio sulla base delle proposte provenienti dalla Giunta Comunale.

Alcune iniziative scaturite da questi incontri o promosse dall'OTD di Capannori:

  • I "Viaggi Virtuosi" in collaborazione con lo Slow Food
  • Protocollo di Intesa con il Comune di Lucca (vedi sotto)

Protocollo di intesa con il Comune di Lucca per la promozione turistica del territorio

A Settembre 2014 i due Comuni di Lucca e Capannori hanno sottoscritto un protocollo d'intesa finalizzato alla collaborazione in sinergia nella promozione dei due territori. L'obiettivo è quello di, una volta individuate le caratteristiche territoriali simili, come la presenza di ville storiche e di importanti manifestazioni legate alla botanica, rendere l’offerta turistica più ricca, articolata e coordinata e quindi in grado di trattenere il turista per più giorni sul territorio. Si prevedono inoltre la partecipazione alle fiere turistiche in modo congiunto (già sperimentata a Bologna ed Edimburgo nel 2013), oltre che la definizione e promozione di cluster di destinazione che travalichino i confini comunali e la riunione almeno una volta l'anno degli organi dei due OTD per verificare i risultati raggiunti e proporre le iniziative per l'anno successivo.
Il protocollo ha la durata di due anni, rinnovabili.

Per approfondimenti:

EuroCapannori

EuroCapannori è un laboratorio di progettazione e gestione dei finanziamenti di provenienza europea (sia fondi diretti che strutturali) creato nel 2011 attraverso uno scouting delle risorse umane interne comunali e che, dopo un periodo dedicato alla formazione generale per tutti e più approfondita per alcuni volontari, sta lavorando in questo campo attraverso la partecipazione e la presentazione di proposte progettuali.

All'Ufficio Marketing e Politiche Europee è stato chiesto di coordinare e supportare il lavoro di gruppo su ogni tematica scelta dall'Amministrazione e di essere punto di riferimento per la gestione dei progetti eventualmente approvati con Capannori come Capofila.

Per approfondimenti:

Capannori fa volare in alto la solidarietà: la mongolfiera di Capannori:

Dal 2005 l'Ufficio Marketing e Politiche Europee (allora Ufficio Turismo) organizza sul territorio una serie di manifestazioni (Campionato italiano volo acrobatico in aliante, Trofeo Aerostatico, Festa dell'Aria, della terra e delle cose buone, ecc.) volte a promuovere Capannori e il suo aeroporto di Tassignano attraverso la promozione delle attività sportive in volo.

Dopo pochi anni, il Comune acquista la propria mongolfiera, un grande pallone di 3400 mc rosso e bianco, per partecipare ad eventi nazionali ed esteri e promuovere il proprio territorio attraverso un mezzo inusuale, di grande impatto visivo ma allo stesso tempo ecologicamente sostenibile e simbolo del nuovo turismo "slow" che caratterizza il nostro territorio. Tradizionalmente negli eventi in cui partecipa la mongolfiera il pubblico può salire gratuitamente per provare l'emozione del volo vincolato, in cui la mongolfiera, ancorata al suolo, si alza per circa venti metri e si riabbassa per poi far salire altri passeggeri.

I principali obiettivi che si intendono raggiungere attraverso la partecipazione della mongolfiera agli eventi nei quali è invitata a partecipare sono nella promozione di un’idea di turismo di rete sostenibile e condiviso, di Capannori quale territorio modello da seguire nelle scelte etiche e solidali, del rispetto delle bellezze naturalistiche ed ambientali e dei percorsi sentieristici e religiosi, delle iniziative di valorizzazione delle tradizioni e delle tipicità gastronomiche, ed infine nel porre all’attenzione dei partecipanti agli eventi le azioni di sostegno alla lotta contro la povertà di rilevanza internazionale (come nel progetti in collaborazione con la Rete Missionaria Diocesana di Lucca) o di specifiche raccolte fondi anche tramite la donazione delle offerte libere dei passeggeri a favore di associazioni di volontariato come la Misericordia di Capannori.

La Festa dell’Aria, il vero clou delle manifestazioni legate al volo in mongolfiera sul nostro territorio (vedi il nostro sito www.flyairevents.org - link esterno), si svolge ogni anno nel mese di settembre e vede la partecipazione di altre mongolfiere per l'organizzazione di competizioni tramite volo libero, possibilità di effettuare voli vincolati e una serata dedicata al Balloon glow, lo spettacolo delle mongolfiere che si illuminano in notturna a tempo di musica.

Valorizzazione delle eccellenze del territorio: Ville, Camelie, sentieristica, attività ricettive e di accoglienza

  • organizzazione del Tour delle Camelie in Villa in occasione della Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia
  • promozione dei Matrimoni in Villa, il progetto con il quale la celebrazione dei matrimoni civili si sposta dalla sede comunale in sedi esclusive e di grande impatto emotivo, culturale, visivo.
  • “Progetto sentieristica: dalle Pizzorne ai Monti Pisani”, creazione di una rete sentieristica da trekking e mountain bike, circa 95 km aperti di sentieri nel Nord e altrettanti nel Sud.
  • valorizzazione di due anelli integrativi di collegamento col tratto storico della Via Francigena fra Lucca e Montecarlo, percorribili a piedi e in bici, con punti di accesso ad internet wireless free disseminati sul territorio.
  • Produzione, aggiornamento e stampa delle due carte escursionistiche dei monti Pisani e delle Pizzorne
  • Partecipazione a fiere nazionali ed internazionali sul turismo, promozione di pacchetti turistici e supporto nell'individuazione e creazione di cluster e reti di impresa del settore turistico
  • Affidamento della Gestione della Struttura per l’informazione e l’accoglienza turistica di Vorno.

Promozione di Capannori per lo studio della teconologia e delle scienze: i punti di forza del territorio.

  • Osservatorio astronomico e ambientometrico di Vorno, Via di Valle loc. Gallonzora, visitabile gratuitamente sia per scopi scientifici, sia per attività didattica e per i primi approcci con il mondo delle stelle e dei corpi celesti (visita il sito www.irf.lu.it - link esterno)
  • Camelieto di Sant’Andrea di Compito: punto di forza del territorio per lo studio della botanica e della flora locale, con le sue circa 1000 cultivar classificate e cartellinate
  • Aeroporto di Tassignano (visita il sito www.aeroportocapannori.it - link esterno), che ospita il progetto Zefiro, il Dimostratore Tecnologico per l’innovazione nel campo delle tecnologie energetiche da fonti rinnovabili, nel settore aerospaziale e dell’aeronautica leggera
  • Polo scientifico "Toscana Nanotech" di Segromigno in Monte, appena inaugurato (febbraio 2014) riunisce le forze e i finanziamenti provenienti da Comune di Capannori, Scuola Normale di Pisa, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Camera di Commercio di Lucca e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per diventare centro di competenza di alta qualità nel campo delle nanotecnologie in sinergia col Polo Tecnologico di Lucca e l'Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa.
  • Archeologia ed etnografia al Museo Athena, recentemente inaugurato nel centro di Capannori (consulta la pagina dedicata): un museo archeologico ed etnografico con sezioni dedicate all’esploratore Carlo Piaggia e alla civiltà contadina, ospita anche spazi per le associazioni del territorio nel cuore di Capannori.

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy