Da gennaio 2019 attiva una squadra speciale per la pulizia delle strade e del verde pubblico

Avviso: i contenuti di questa pagina sono aggiornati al giorno 29 agosto 2018, ore 12:41

17.12.2018
2018, Comunicati Stampa, Ambiente, HomePage, Grandi temi, Rifiuti Zero

   Cartacce, lattine, mozziconi di sigarette e altri tipi di piccoli rifiuti che alcune persone incivili gettano ai lati della strada, nelle piazze, nei giardini, nel parchi e in altri luoghi pubblici avranno presto vita ancora più dura. Nei primi giorni di gennaio 2019, subito dopo le festività natalizie, l’amministrazione comunale in collaborazione con Ascit attiverà su tutto il territorio comunale un nuovo servizio per il decoro dei paesi. Una squadra speciale, composta da due operatori e da un mezzo attrezzato, effettuerà nelle 40 frazioni e nelle due località operazioni di spazzamento manuale.

La squadra avrà il compito specifico di controllare su base periodica, quattro giorni a settimana, tutte le strade e i luoghi pubblici. Qualora individui dei rifiuti, provvederà a rimuoverli. Gli operatori potranno intervenire anche in seguito alle segnalazioni dei cittadini, andando così a integrare il servizio “Acchiapparifiuti” a cui i cittadini si rivolgono via Whatsapp per indicare sacchi dei rifiuti abbandonati.

“Un ulteriore tassello del progetto ‘Capannori pulita’ che l’amministrazione comunale sta portando avanti da anni con l’obiettivo di migliorare il decoro dei paesi – commenta l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi -. Considerata la vastità del territorio comunale abbiamo deciso di lanciare un servizio ad hoc per la pulizia dei cigli stradali, delle piazze e delle aree a verde pubblico per contrastare ulteriormente i comportamenti delle persone incivili che non rispettano l’ambiente verso le quali già da tempo abbiamo adottato una tolleranza zero anche grazie a sanzioni ingenti. Ciò che caratterizza questa squadra è che agirà in maniera capillare su tutto il territorio e che si integrerà con gli altri servizi già attivi, primo fra tutti l’Acchiapparifiuti. L’avere paesi sempre più puliti contribuirà anche a migliorare la loro bellezza con benefici per tutta la comunità”.

Negli ultimi anni si è intensificata la lotta del Comune contro i cittadini che non rispettano l’ambiente abbandonando i rifiuti. L’amministrazione ha infatti innalzato a 500 euro l’importo massimo delle multe che vengono elevate agli autori di questi gestii incivili. Per scoprirli il Comune utilizza telecamere mobili dislocate a rotazione nei luoghi più sensibili del territorio ed effettua controlli tramite la polizia municipale nei sacchetti abbandonati che vengono segnalati all’Acchiapparifiuti via Whatsapp al numero 3486001346. 

Per favorire il conferimento corretto dei rifiuti l’amministrazione ha di recente attivato due servizi sperimentali: la raccolta differenziata nei cimiteri e l’apertura del sabato fino alle 17 con orario continuato, secondo un calendario, delle isole ecologiche (il 22 dicembre saranno aperte quelle di Lammari e Salanetti, il 29 dicembre quelle di Coselli e Salanetti).

L'assessore all'ambiente Matteo Francesconi

L'assessore all'ambiente Matteo Francesconi


Download

News correlate
mobile_ico
Centralino: 0583 4281
Emergenze: 348 31 51251
Numero Verde: 800 43 49 83
Lun-Ven dalle 11:30 alle 13:30
Polizia Municipale: 0583 429060
logo-comune_ico
Piazza Aldo Moro 1
Piazza Aldo Moro 1, 55012 Capannori LU
P.IVA 00170780464

Servizi Online

Servizi

ico_comune
ico_comune